Giovedì 03 Gennaio 2008

Il mutuo a portata di mouse

 



La corsa all’investimento nel mattone e il basso costo del
denaro hanno notevolmente ampliato,  negli ultimi anni, l’offerta di mutui per la casa da parte delle banche.
Ma più articolata si è fatta l’offerta e più difficoltoso è diventato
orientarsi nella scelta. Le banche, poi, si sono modernizzate e hanno adottato
le nuove tecnologie per la vendita dei loro prodotti. Oggi è infatti possibile
trovare in Internet ogni tipo di informazione sui mutui. La Rete, inoltre,
permette il confronto tra i costi e le condizioni di ciascun mutuo. E’ quindi
un importante strumento da utilizzare, pur consapevoli che sarà necessario
effettuare una serie di ‘scremature’, per non perdersi nel mare di offerte in
cui si potrà incappare.



 



Il primo passo, dunque, nella
ricerca del mutuo più adatto alle proprie esigenze, può essere collegarsi a
Internet armati di computer e mouse. Il confronto tra le offerte degli istituti
di credito è reso possibile anche grazie alla presenza di ‘broker di credito’,
che su Internet mettono a confronto mutui di più banche. Padrone assoluto di
questo mercato è MutuiOnline, un broker che ha erogato oltre 10mila mutui, per
un controvalore di oltre 1 miliardo di euro. E’ nato recentemente (nel 2000) e
offre i mutui di ben 26 istituti di credito. Il servizio di consulenza e
assistenza al cliente è gratuito. Ogni giorno, sul suo sito (www.mutuionline.it) arrivano puntualmente
tra le 150 e le 200mila nuove richieste di mutuo per finanziare l’acquisto di
un immobile.



 



L’accesso ai prodotti tramite
Internet è semplice e diretto. Ma ci sono anche altri vantaggi non trascurabili
per il cliente, come le condizioni scontate esclusive per chi richiede mutui
attraverso la Rete. Significativo il risparmio, rispetto a chi acquista mutui
direttamente dalla banca, alle condizioni standard.



 



Gli sconti sono resi possibili
grazie all’abbattimento dei costi. Lo stesso meccanismo, insomma, utilizzato
dalle compagnie aree a basso costo, come Ryanair, i cui biglietti sono
acquistabili solo via Internet. Il canale dei mutui online non è un semplice
canale aggiuntivo di vendita, ma un vero e proprio mercato dove è possibile
ottenere condizioni competitive e confrontabili.



Per fare la scelta giusta,
bisogna innanzitutto aver chiaro di quale prodotto si ha bisogno. La prima
selezione avviene già se si considera la durata del mutuo che si cerca: dieci,
quindici, venti o trent’anni. Più aumenta il tempo di restituzione del debito,
più si riduce l’offerta di prodotti. I mutui a trent’anni sono più facili da
trovare con il tasso variabile. Seguono il tasso fisso e la formula mista.



Bisogna poi capire se si cerca un
mutuo che copra interamente l’ammontare del valore dell’immobile da acquistare,
o soltanto parzialmente. Anche qui, la maggior parte delle banche offre mutui a
tasso variabile. Ma ci sono anche quelle che offrono il tasso fisso per mutui
pari al 100% del valore dell’immobile. Richieste di mutui di questo tipo,
infatti, sono destinate ad aumentare.

© riproduzione riservata

Tags