Lunedì 02 Febbraio 2009

La pioggia spazza via la neve
Restano disagi e polemiche

Dopo la neve, la pioggia. Dal primo pomeriggio di lunedì i fiocchi si sono trasformati in acqua. Rimangono le polemiche. In mattinata notevoli i disagi per la viabilità. I guai maggiori sono dovuti al fatto che parecchi autobus sono usciti dal deposito, stamane, quando ancora non nevicava e si sono ritrovati poi nella tormenta senza l'ausilio della catene, bloccandosi così sulle carreggiate e ostruendo, di fatto, la possibilità anche agli altri mezzi di viaggiare. Numerose le proteste dei cittadini che hanno atteso invano, alla fermata, i bus che invece non sono arrivati. Circolazione irregolare anche per i treni e polemiche anche per il mancato utilizzo dei mezzi spazzaneve.
Sempre ieri aperte le scuole di Como città. L'Amministrazione provinciale ha comunicato ufficialmente che le scuole superiori rimangono aperte anche martedì.
Per le previsioni meteo, fino a lunedì sera pioggia. Da martedì mattina nuvoloso, assenza di precipitazioni e dalla sera probabili schiarite, che dureranno anche mercoledì. Da giovedì, invece, previsto un nuovo peggioramento, ma con nevicate solo sopra quota mille.

g.bardaglio

© riproduzione riservata