Martedì 24 Giugno 2008

Mercato auto, anno nero: -12,4%

COMO Dopo un anno record, i primi cinque mesi del 2008 fanno segnare una netta inversione di tendenza: in provincia di Como sono state vendute quasi 1.700 auto in meno rispetto allo stesso periodo del 2007. La crisi del settore è generalizzata, ma il calo registrato sul Lario (-12,4%) è ben più marcato di quello lombardo (in media -6,8%) e superiore anche al dato nazionale (-10,1%). In Lombardia sono state immatricolate 14.946 auto in meno rispetto a gennaio-maggio 2007 (206.313 contro 221.259), in Italia il calo è stato di 121.385 unità (in totale sono state vendute 1.079.560 auto). Il marchio che ha perso maggiori quote di mercato nel Comasco è Opel, ma calano anche Ford, Citroen, Renault, Peugeot e Audi. Guadagnano terreno, invece, Fiat, Volkswagen e Mercedes. Riguardo ai modelli, percentuali più basse dei primi 5 mesi 2007 per Panda, Punto e Fiesta, mentre crescono Yaris e Polo. Secondo i numeri resi noti dall’Aci, peraltro, sul Lario in maggio sono diminuite del 20,8% rispetto a maggio 2007 le radiazioni di auto (2.070 contro 2.624) e risultano in lieve calo (-2,7%) pure i passaggi di proprietà: in maggio sono stati 2.513.

I MODELLI
L’auto più venduta in provincia di Como rimane la Panda (722 unità in 5 mesi, pari al 6% del totale), che perde terreno rispetto al 2007 (la quota di mercato era del 7,4%), ma piace più che nel resto della regione (la media è del 4,5%). Seguono Punto e Grande Punto (5,8% ma la media italiana è addirittura dell’8%), mentre sul terzo gradino del podio troviamo una nuova entrata, la Cinquecento (4,6%).

f.angelini

© riproduzione riservata