Donna trovata morta a Mariano  È stato un gesto disperato
Giallo a Mariano: indagano i carabinieri (Foto by Stefano Bartesaghi)

Donna trovata morta a Mariano

È stato un gesto disperato

Pensionata di 67 anni residente a Seregno è stata trovata morta nella rampa dei garage di una casa di Mariano Comense. Si temeva un delitto, nella notte i carabinieri hanno svelato il mistero

Inizialmente qualcuno aveva parlato di un possibile omicidio: una donna di 67 anni, ben vestita e curata, trovata morta con una profonda ferita sulla testa sulla rampa dei garage di un condominio dove lei non viveva e dove non viveva alcun parente. I carabinieri del nucleo operativo di Cantù e della stazione di Mariano, nel corso della notte, hanno risolto il mistero e ricostruito quello che, con ogni probabilità, è stato un gesto disperato.

L’allarme è scattato attorno alle 22 in un seminterrato di Corso Brianza. La pensionata è stata trovata da un residente a terra in una pozza di sangue con una evidente ferita alla nuca sulla cui origine sono immediatamente scattati gli accertamenti dei carabinieri.

Ciò che ha inizialmente insospettito gli investigatori è stato il fatto che la donna non avesse, almeno apparentemente, alcun collegamento con il condominio della tragedia. Nata a Mariano Comense, la pensionata viveva ormai da anni a Seregno. Anche grazie alla collaborazione con i colleghi di Seregno, i militari canturini hanno scoperto che la donna, rimasta vedova alcuni anni fa, già in passato aveva tentato di togliersi la vita. Da qui le prime ipotesi avanzate nella tarda serata di ieri (omicidio o possibile incidente dovuto da una caduta dall’alto) hanno iniziato a essere scartate. I militari hanno poi scoperto che in quel palazzo la donna aveva una conoscenza e che forse proprio per questo si è recata lì ieri sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA