Martedì 07 Ottobre 2008

Parma, la campionessa Zara:
"Ho visto picchiare il ragazzo"

C'è anche la giocatrice (già della Comense) e campionessa di basket Francesca Zara, fra le testimonianze raccolte dai giudici sulla vicenda del pestaggio del giovane ragazzo di colore, Emmanuel Bonsu. Il ragazzo è stato operato, con esito positivo, nel tardo pomeriggio di ieri. E proprio nelle ore dell'operazione si sono moltiplicate le testimonianze di chi, lunedì sera, era al parco Ex Eridania e ha assistito, parzialmente o totalmente, alla scena del fermo da parte dei vigili urbani di Parma. Fra queste anche la campionessa di basket, Zara. interrvenuta anche nella trasmissione Chi l'ha visto. La giocatrice di basket ha raccontato: "Lo malmenavano almeno in tre" "Portavo a passeggio il mio cane quando nel parco ho notato una certa confusione. Allarmata e incuriosita ho guardato: prima ho assistito a un arresto e poi ho visto un ragazzo nero, Emmanuel, a terra. Urlava, spaventato. Intorno a lui c'erano almeno 3 persone (solo poi ho capito essere agenti in borghese) che lo malmenavano. Una di loro aveva anche una pistola". Il racconto è statoon raccolto anche da panorama.it. La giocatrice ha poi precisato: "Non è scivolato, lo hanno messo a terra". E alla domanda se i vigili lo avessero picchiato, ha risposto: "Qualche calcio glielo hanno dato". Poi ha spiegato di avere capito che si trattava di un'operazione di polizia solo quando sono spuntate le manette e il ragazzo era già a terra.

s.casiraghi

© riproduzione riservata

Tags