Giovedì 01 Maggio 2008

San Lazzaro passa al Comune
Bruni: "Pronti a ristrutturare"

COMO - La chiesa di San Lazzaro diventerà di proprietà del Comune di Como al prezzo simbolico di 1 euro. Lo ha annunciato al consiglio comunale il sindaco Stefano Bruni, mettendo di fatto la parola fine - se tutto andrà come previsto - a una vicenda che si trascina da anni.
«La proprietà privata dell’area su cui sorge l’ex chiesa - ha spiegato il primo cittadino di Como nell’aula consiliare - sta proponendo all’amministrazione comunale un pir (piano integrato di recupero, ndr) e se le cose andranno come riteniamo, anche suffragati e sostenuti dalla soprintendenza, il Comune diventerà proprietario della chiesa di San Lazzaro al prezzo di un euro. Dopodiché interverremo con la ristrutturazione». Sulla tempistica dell’iter che dovrebbe portare alla rinascita dell’antico edificio, Bruni non ha speso parole. Tuttavia ha dato qualche anticipazione sul progetto: «Il privato realizzerà anche uno spazio antistante alla chiesa, una sorta di sagrato che sarà pubblico. Inoltre realizzerà un “cannocchiale” che da via dei Mille porterà direttamente a San Lazzaro rendendola molto più fruibile e valorizzata rispetto agli edifici circostanti»

s.ferrari

© riproduzione riservata