Venerdì 09 Luglio 2010

IL SINDACO DI SAN FERMO NON FA' SCONTI AGLI INFERMIERI MA................

IN RISPOSTA ALL'ARTICOLO DEL 5/7/2010, GLI INFERMIERI DELL'OSPEDALE NON CHIEDONO SCONTI COME NON CHIEDONO CHE GLI VENGA APPLICATA UNA TASSA ULTERIORE SULLO STIPENDIO GIA' BLOCCATO DALLA RECENTE FINANZIARIA. L'AZIENDA SANT'ANNA INTENDE FAR PAGARE AI DIPENDENTI IL PARCHEGGIO PER CONTRIBUIRE ALLA COPERTURA DEL CANONE RICHIESTO DAL COMUNE DI SAN FERMO. COME RAPPRESENTANTE DEL SINDACATO INFERMIERISTICO, NURSING UP, MI SONO RIVOLTA AL SINDACO PER FAR EMERGERE IL DISAGIO DEGLI INFERMIERI; DOVENDO GLI STESSI PROIETTARSI IN UN NUOVO SANT'ANNA CHE SI PROPONE DI ESSERE UN OSPEDALE AD ALTO LIVELLO ASSISTENZIALE, MA LA REALTA' NASCONDE SCENARI BEN DIVERSI ALIMENTANDO IL MALCONTENTO TRA IL PERSONALE CHE DOVRA' TROVARSI A LAVORARE IN UNA SITUAZIONE CAOTICA A DISCAPITO DELL'UTENZA. QUESTO IN RIFERIMENTO ALL'AFFERMAZIONE DEL SINDACO " MA IO NON SONO RAZZISTA" LE SALE OPERATORIE NEL NUOVO OSPEDALE SARANNO GESTITE DA COOPERATIVE DI INFERMIERI, I QUALI DIPENDENTI SONO IN GRAN PARTE STRANIERI CON DISAGI RELAZIONALI E DI LINGUA FACILMENTE INTUIBILI. IL DOTT. MASCETTI, SINDACO DI SAN FERMO, MI HA RISPOSTO CHE LA COSA NON GLI INTERESSA. QUESTI MOTIVI ASSOCIATI ALLA NON TUTELA DEL DIPENDENTE CHE SI TROVA DALL'INIZIO A DOVER AFFRONTARE UNA NUOVAREALTA' CON UNA STRUTTURA SPROVVISTA DI PARCHEGGIO E SOSTENERE ULTERIORI COSTI SOTTO FORMA DI TASSA COMUNALE, PORTA IL PERSONALE ALLE DIMISSIONI E ALLA RICERCA DEL POSTO DI LAVORO IN ALTRE STRUTTURE. IN FEDE ANNAMARIA CIUCCIO NURSING UP

annaciuccio

© riproduzione riservata

Tags