Giovedì 19 Agosto 2010

Le Venezie del Nord:
da Bruges ad Annecy

Quale città si merita il titolo di “Venezia del Nord”? Per molti Venezia é unica al mondo. I canali attraversati dalle gondole e l'architettura tipica veneziana ne fanno una città magica. Ma altre città del nord Europa, grazie ai canali che le attraversano e le caratterizzano, racchiudono il fascino di Venezia. HolidayCheck,il più grande portale europeo di recensioni di hotel, é andato alla scoperta di alcune di queste città, le cosiddette “Venezia del Nord”.

San Pietroburgo, le notti bianche nella Venezia del Nord San Pietroburgo é la “Venezia del Nord” per eccellenza. La città sorge alla foce del fiume Neva ed é tra le più popolate d'Europa. San Pietroburgo é splendida da visitare per i suoi monumenti e la sua architettura, in particolare quella del centro storico, da 20 anni patrimonio mondiale dell'Unesco. Grazie alla sua posizione geografica, da maggio a metà luglio i giorni si allungano e il crepuscolo dura tutta la notte. Durante le famose “notti bianche”, cioé le notti illuminate a giorno dalla luce solare, in cui di San Pietroburgo, la città si anima ancora di più.

Stoccolma, l'archipelago del Nord Stoccolma, una tra le più belle città del Nord Europa, sorge su un archipelago. La città oggi é distribuita su 14 isole, collegate tra loro da 57 ponti. La parte più antica della città, Gamla Stan, é situata sull'isolotto di Stadsholmen. Data la sua particolare architettura urbanistica, era chiamata “la città tra i ponti”.

Bruges
, la Venezia dei ponti La cittadina delle Fiandre occidentali ha un nome molto suggestivo. Bruges, infatti, in fiammingo significa “ponte”. Questa Venezia del Nord ha preservato l'architettura medievale del suo centro storico, circondato da canali navigabili che collegano la città al mare del Nord. I canali sono attraversabili tramite numerosissimi ponti. Bruges conta più ponti di Venezia e questo é il perché del suo nome.

Amsterdam, la Venezia dei ciclisti Amsterdam non é solo conosciuta per essere la capitale delle biciclette, con cui si può tranquillamente girare tutta la città. Amsterdam é anche la città dei canali, dove perlatro ogni anno finiscono circa 25'000 biciclette. Da poco, Amsterdam ha fatto il suo ingresso nell'UNESCO grazie proprio al suo tipico quartiere dei canali, composto da circa 90 isole e oltre 1000 ponti. I canali vennero creati nel XVII secolo a seguito dell'espansione demografica della città, per ingrandire il sitema viario della città. Il tutto, nel tipico stile architettonico veneziano della prima metà del XVII secolo…

Annecy, la Venezia sconosciuta Annecy é una bellissima città nelle Alpi francesi, a due passi dall'Italia. Seppur lontana dal mare, in questa cittadina francese l'acqua la fad a padrone. Circondata dal lago di Annency e attraversata dal fiume Thiou, questo borgo discreto, nascosto tra I boschi, merita una visita. I baretti sui canali sono splendidi, e ricordano Venezia.

Info www.holidaycheck.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags