Martedì 18 Ottobre 2011

MERCOLEDÌ 19 OTTOBRE (AUGUSTE LUMIÈRE DAY)

Buongiorno,
it's a sad beautiful world, non è vero? Nel momento in cui un tizio, a cui gli amici più cari hanno riservato il tenero soprannome di "Er Pelliccia", cerca di prendere le distanze dal suo esercizio della disciplina non olimpica nota come getto dell'estintore (eseguito con una plastica rotazione per imprimere velocità all'oggetto) sostenendo che voleva, in realtà, spengere un incendio ecco che mi colpisce tutta la tragedia della realtà contemporanea. O costui è analfabeta (e a furia di icone, clicca qui, allarga lì, manda le tue foto in tempo reale mentre calpesti un paralitico, ci arriveremo), oppure secoli di farse televisive dove si può dire tutto e smentire tutto l'hanno condizionato al punto da tentare di ottenere, pure lui, una medaglia. Ma oggi (ieri) in tv, commentando questi ormai ritriti fatti di Roma (che puoi anche metterla a sacco come Brenno, ma dopo due giorni di speciali ha già stufato: le invasioni barbariche avrebbero avuto un'audience bassissima, almeno finché i goti non si fossero spinti fino ad Avetrana) ho sentito una ragazza dire che quelli che hanno rovinato tutto sono dei "teppisti dei sogni", il che mi ha acceso una lampadina, il ché vi costringe a questo brano acconcio:
http://www.youtube.com/watch%3Fv%3DkXhkV3UDP_8

- DESTINAZIONE GLORIA: I POMERIGGI DI MERCOLEDÌ - Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 15, biglietto a 2,50 per gli over 60 (per gli altri forse si può mentire sull'età...)
Piccolo mondo antico (Italia, 1941, 105 minuti) di Mario Soldati con Alida Valli e Massimo Serato. A cura di Maria Ambrosoli, Rosa De Rosa e Santina Pitrone.
NdA: come riassumerlo?... Ci provo: "OMBRETTA!!! OMBRETTAAAAAA!!!". Fatto.

- CINEFORUM
- Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 15.30, ingresso con tessera
Valzer (Italia, 2007, 90 minuti) di Salvatore Maira con Valeria Solarino, Maurizio Micheli e Marina Rocco
Assunta, una giovane ragazza vive una vita anonima come lavorante in un albergo di lusso in cui è in corso una tormentata riunione dei vertici della Federcalcio dove si discute il da farsi per affrontare una nuova ondata di scandali. Nel frattempo arriva un uomo, appena uscito di prigione, padre di Lucia, un'amica di Assunta partita dieci anni prima senza lasciare tracce di sé. Tra i due nascerà una profonda amicizia nella quale ognuno troverà consolazione e speranza per il futuro. Il film ha la particolarità di essere stato girato in un unico piano sequenza di un'ora e mezza nell'hotel NH Santo Stefano di Torino.
NdA: ...di questo film ricordo una surreale, divertentissima (almeno per me) presentazione durante il festival Il cinema italiano nell'ora groundzerato cinema Astoria: non ricordo quale fosse il problema tecnico per cui non si riusciva a far partire il film, ma il regista e il sottoscritto furono costretti a "tirare" la presentazione del medesimo per una durata quasi superiore al minutaggio della pellicola: altro che piano sequenza infinito!...
http://www.cinecircolo.it/

- NOTE D'AUTUNNO - Conservatorio Verdi, via Cadorna 4, ore 17.30, ingresso libero
Concerto d'archi: musiche di Bach, Haendel, Mozart, Kreisler e Hindemith.
http://www.conservatoriocomo.it

- STAGIONE CONCERTISTICA - Sala Musa, Istituto Carducci, viale Cavallotti 7, ore 19
Omaggio affettuoso a Franz Terraneo, musicista comasco, a 40 anni dalla sua scomparsa. In collaborazione con l'Autunno musicale. Seguirà un momento conviviale. Programma:
  - ore 19 Saluto di Benvenuto del Presidente dell'Associazione Carducci Livia Porta e breve excursus sull'Istituto
  - ore 19.15 inquadramento del Carducci e della figura di Franz Terraneo in una panoramica di Como,
negli anni del dopoguerra di Alberto Longatti
   - ore 19.45 Riccardo Borzatta accompagna la serata con brevi illustrazioni degli aspetti legati a:
l'insegnamento dello strumento e l'Accademia Bossi, fondata nel 1930 e assegnataria del Premio delle Regie accademie d'Italia nel '33, e la successiva creazione dell'Orchestra d'archi dei giovani studenti
  - ore 20.15 La vicepresidenza e direzione artistica al'Istituto Carducci (dal 1946). Stagioni concertistiche di altissimo livello offerte alla cittadinanza con la partecipazione di autorevoli artisti di fama mondiale
  - ore 20.30 La fondazione dei Cantori Lariani (dai canti popolari alla polifonia) nel 1948. Ascolto di registrazioni dei canti popolari commissionati a Bruno Bettinelli
e ad Alberto Soresina in originali revisioni compositive
  - ore 20.45 L'uomo e le sue straordinarie doti di umanità e simpatia. Testimonianze e aneddoti di ex allievi e amici Carrellata di immagini illustrate da Maria Terraneo Fonticoli: il musicista, il direttore di coro, il didatta, il disegno culturale.
  - ore 21.10 Conclusioni (durante l'evento momenti musicali di due ex-allieve di Terraneo: Bruna Del Parente e Cristina Tavazzi)
  - ore 21.15 La parola al violino: Cristiano Rossi
   - ore 21.30 Vin d'honneur: il modo migliore per commentare la memoria di una persona straordinaria
attraverso la scambio ravvicinato di ricordi.
NdA: sarebbe bello se partecipasse non solo chi c'era, ma anche chi, per età, non ha mai sentito parlare prima di Terraneo, soprattutto giovani strumentisti...

- L'UNITÀ D'ITALIA CELEBRATA DAI GRANDI LIBRI DELLA NOSTRA LETTERATURA -
biblioteca comunale, via De Amicis 1, Rovellasca, ore 21, ingresso libero
La fine delle piccole patrie. Tomasi di Lampedusa: Il gattopardo. Conversazione condotta da Adamo Calabrese.

- CINEMA DI QUALITÀ - Lux, via Manzoni 8, Cantù, ore 21.15, biglietti a 5 sacchi
L'ultimo terrestre (Italia, 2011, 100 minuti) di Gianni Pacinotti con Gabriele Spinelli, Anna Bellato, Teco Celio, Stefano Scherini e Roberto Herlitzka
Luca Bertacci è un uomo solo, sulla terra e nell'Italia prossima a un'invasione aliena. Abbandonato in tenera età dalla madre, Luca è cresciuto con un'idea alterata delle donne e dell'amore che cerca negli annunci erotici dei giornali. Segretamente innamorato della sua vicina, che gli preferisce un bellimbusto che specula su illuminazioni ed extraterrestri, Luca lavora come cameriere al Bingo, vive in un appartamento impersonale e parcheggia in un garage troppo grande per la sua auto e la sua inadeguatezza. La morte del gatto della dirimpettaia, sempre origliata e osservata, muoverà finalmente la sua vita in una direzione altra e felice, rischiarata dall'amore e dalla luce "evoluta" della diversità.
NdA: un film che non sta incontrando il successo di pubblico che meriterebbe...
http://www.cinelandia.it/cinema-di-qualita-cantu-lux.html

- IL MERCOLEDÌ LIVE - Cube Restaurant Cafè, viale Rosselli 10, ore 22.30
Texas Joe (Giovanni Ghioldi ) & Delta Luke (Luca Ghioldi) Acoustic Duo: due chitarre voci e armonica per un repertorio che spazia dal pop al folk, dal blues al jazz.

© riproduzione riservata

Tags