Mercoledì 07 Dicembre 2011

GIOVEDÌ 8 DICEMBRE (JAMES DOUGLAS MORRISON DAY)

www.lasettimanain.com

GIOVEDÌ 8 DICEMBRE (JAMES DOUGLAS MORRISON DAY)

Buongiorno,
c'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico: le code per andare in Svizzera a far benzina, un primo ministro grigio e austero come Forlani assiste alla prima della Scala, Benigni in tv che canta L'inno del corpo sciolto, sono usciti i nuovi dischi di Mina e Celentano, Woody Allen e Il re leone al cinema e un giovane regista di belle speranze, Dario Argento, minaccia di commettere un nuovo film, anche qui un filino già sentito, Dracula, naturalmente in 3D, come andava di moda negli anni Cinquanta. Insomma, manca solo la lira per completare il viaggio nel tempo, ma almeno per quella, a quanto pare, così non sarà. Tiro un sospiro di sollievo e penso a coloro che, nonostante la crisona che tutti ci attanagliona, si faranno beatamente il ponte, o perché ci hanno i soldi, o perché tanto si vive una volta sola: chi in montagna, chi in campagna chi diretto a Kepler-22b, il mondo nuovo dove le T-cose sono anco ra tutte da costruire e i lunghilaghii tutti da abbattere daccapo.

Un brano acconcio soprattutto al fatto che oggi è, sì, l'immacolata ("annunciaziò, annunciaziò"), ma è anche il tristo anniversario dell'assassinio di John Lennon: l'anno scorso era cifra tonda, trent'anni, e ne hanno parlato tutti, quest'anno no e ne parlo io.
http://www.youtube.com/watch%3Fv%3Dzh7HG7PUT5s

 
Immagine SOCIALE FAMIGLIE

Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 16, ingresso libero con ritiro obbligatorio del biglietto con posto assegnato alla biglietteria del teatro.
Sinfonia n.41 KV 551 in do maggiore Jupiter di Wolfgang Amadeus Mozart. Orchestra 1813 diretta da Matthieu Mantanus. Per il secondo anno AsLiCo propone il progetto Orchestra in Gioco presentando la sinfonia Jupiter di Mozart. La prima edizione pilota che ha visto in cartellone l'Eroica di Beethoven, infatti, ha ottenuto un grande successo ed è stata seguita da più cinquemila bambini. Per la stagione 2012, AsLiCo ha deciso di allargare i confini del progetto proponendo una versione più articolata che vedrà la collaborazione dello studio creativo internazionale Olo Creative Farm, che curerà la parte video. Durante il concerto, aperto ad un pubblico di famiglie, la platea sarà coinvolta nell'esecuzione, grazie al momento introduttivo tenuto dal maestro. Il pubblico potrà infatti scoprire e apprezzare le particolarità nascoste nella partitura e scoprire che la musica sinfonica può divertire. La struttura del concerto prevede una parte di spiegazione del ruolo del direttore e della forma della sinfonia, con anche alcune piccole prove di direzione che coinvolgono persone del pubblico e una parte esecutiva, accompagnata dal video sincronizzato a cura di Olo Creative Farm.

NdA: per i bambini un momento indimenticabile, per gli adulti un'esperienza psichedelica...
http://www.teatrosocialecomo.it/
Immagine LA NOTTE SANTA

Auditorium comunale, via Manzoni, 26/A, Cadorago, ore 16.30, ingresso libero
La stella di Betlemme. Le più belle musiche dell'antico Natale, a cura dell'Accademia Viscontea. Un concerto per celebrare la più attesa festa dell'anno attraverso lo straordinario repertorio musicale creato dalla fede popolare. Nel corso dello spettacolo carol inglesi, noel francesi, cantigas spagnole e laude italiane propongono un affascinante viaggio nelle magiche atmosfere delle tradizioni natalizie italiane ed europee facendo rivivere i misteri dell'Annunciazione, della Natività e dell'Epifania. Le suggestive melodie,accompagnate da antichi e preziosi strumenti musicali e introdotte dalla recitazione di testi tratti dal Nuovo Testamento e dalla poesia popolare, fanno del concerto un momento di gioia e di festa in sintonia con le celebrazioni natalizie. Fondata nel 1977 come gruppo di musica antica I Musicanti, si costituisce successivamente in associazione culturale Accademia Viscontea. Dopo aver fr equentato corsi di specializzazione in musica medievale con Sterling Jones presso la Schola cantorum di Basilea, intraprende l'attività concertistica partecipando a festival e rassegne musicali. Ha registrato trasmissioni radiofoniche per la Rai, la Rsi e la televisione di Stato Ungherese. Dal 1992 collabora con l'assessorato all'istruzione della Provincia di Milano al progetto La musica nella didattica. Nell'ambito di questo progetto ha tenuto oltre 400 lezioni-concerto rivolte a 50.000 studenti delle Scuole Medie Superiori e pubblicato i tre volumi Voci, ritmi e strumenti del Medioevo, Musica e società del Rinascimento e Il Barocco: musica e società. L'approfondita ricerca storico-musicologica ha portato i componenti dell'Accademia ad allestire mostre, partecipare a convegni, pubblicare saggi, svolgere attività didattica ed effettuare registrazioni discografiche sia come solisti sia con varie form azioni di musica antica. In scena Simonetta Artuso, Marco Radaelli e Max Manfredi (canto), Maurizio Padovan (viella, ribeca, organo portativo), Isacco Colombo (cornamusa, cennamella, flauto da tamburo), Claudia Zanini (arpa) e Maurizio Mingardi (mandora, viella, viola da gamba).

NdA: per gli amanti della canzone d'autore, Max Manfredi non è un omonimo di Max - Manfredi - Premio - Tenco - De - André - ha - duettato - con - me, ma è proprio Max - Manfredi - Premio - Tenco - De - André - ha - duettato - con - me...
http://www.accademiaviscontea.com
Immagine LIBRI EVENTI CULTURA

Libreria Colombre, via Plinio 27, Erba, ore 17.30, ingresso libero
Incontro con il gruppo di musica popolare D'Altrocanto e presentazione del cd La stella, musiche e canti del Natale popolare. Introdurrà Alessio Brunialti. Per l'occasione verrà aperta la Mostra dei Presepi. Al termine, brindisi con i musicisti (e, sia chiaro, con l'introduttore)...

NdA: ...che non sa resistere al brindisi...
http://www.colombre.org
Immagine I GIOVEDÌ NOTTE DELLO XANADÙ

Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, ingresso a 6 sacchi con consumazione
Tommy (Gran Bretagna, 1975, 111 minuti) di Ken Russell con Roger Daltrey, Ann-Margret, Oliver Reed, Barry Winch, Robert Powell, Elton John, Eric Clapton, Tina Turner, Jack Nicholson e Keith Moon.
Il protagonista, Tommy, assiste, quando è ancora bambino, all'uccisione del padre, (aviatore della Raf dato per disperso e ricomparso orribilmente sfigurato) per mano del patrigno. L'evento traumatico lo rende cieco, muto e sordo. Per cercare di guarirlo, la madre e il patrigno, avido e alcolista, provano a ricorrere a discutibili personaggi: un predicatore, che lo introduce nella sua setta religiosa che idolatra Marilyn Monroe e una prostituta che usa l'Lsd come stimolo sensoriale, affidandolo, saltuariamente, alle cure di un cugino sadico o del pervertito zio Ernie; inutile dire che lo stato mentale del ragazzo non ne troverà giovamento ed egli continuerà a restare immobile a contemplarsi di fronte a uno specchio. Nonostante le menomazioni sensoriali, casualmente, il giovane scopre il flipper. In breve ne diventa un campione, arricchendo la famiglia con le vincite, arrivando a sconfiggere il campione in carica e attirando così l'attenzione dei me dia. La nuova agiatezza permette ai genitori di ricorrere alle cure di un celebre specialista, ma neppure le costose sedute a base di elettrochoc hanno successo. Quando ormai più nulla sembra poter farlo regredire dal suo stato catalettico, la madre, in un momento di disperazione, distrugge lo specchio di fronte al quale Tommy staziona quando non gioca al flipper. Quest'atto, catartico, fa sì che egli riacquisisca di colpo i sensi e addirittura pensi di essere un nuovo messia purificato dalle esperienze passate. Fonda una setta, alloggiata in una bella tenuta in campagna, trasformata in santuario, nella quale gli adepti potranno raggiungere un nuovo livello di conoscenza seguendo l'esempio del maestro: giocare a flipper senza vedere, sentire e parlare. Benché i sentimenti di Tommy siano sinceri ed egli pensi realmente di agire per il bene dell'umanità, i genitori e lo zio cercano di trasformare il tutto in un affare, lucrando su coloro che hanno cr eduto al messaggio del nuovo guru. In breve tempo l'esperimento fallisce e i fedeli, disillusi si rivoltano contro il maestro aggredendolo, uccidendone i genitori e incendiando il santuario. Tommy malconcio e disorientato, si ritrova a fuggire nella campagna, fino ad arrivare a una montagna (la stessa dove i genitori, all'inizio del film avevano trascorso una romantica giornata e, presumibilmente l'avevano concepito), che scalerà, mani e piedi nudi. Finalmente giunto sulla cima Tommy, di fronte al sole che sta nascendo, capisce che ha raggiunto la vera libertà e la definitiva elevazione spirituale.

NdA: seeeeeeeee meeeeeeeeeeeee, feeeeeeeel meeeeeeeeeee, touch meeeeeeeeee, heal meeeeeeeeeeeeeeeeee...
http://www.arcixanadu.it
Immagine GOSPEL A GAGGINO FALOPPIO

Auditorium, Gaggino Faloppio, ore 21
InControCanto
si esibirà in un particolare concerto gospel della tradizione afro-americana per sostenere la lotta di Aism contro la sclerosi multipla. Il coro gospel e l'Associazione italiana sclerosi multipla hanno scelto Faloppio e la sua comunità, che già più volte ha dimostrato la sua vicinanza all'onlus e alla sua mission, per iniziare un cammino insieme e per far correre la ricerca per un futuro libero dalla SM. Il coro InControCanto nasce nel 1996, fondato da Paola Marcotulli, con l'intento di condividere la passione per il canto di tradizione afro­americana. Interpreta infatti brani gospel, spiritual, blues, jazz e pop, ponendo attenzione sia all'aspetto vocale sia a quello coreografico. Gli arrangiamenti originali al pianoforte sono di Emanuele Rugoni. Le coreografie sono di Daniela Scarpa. La direzione è attualmente affidata al maestro Tiziano Cogliati. Vastissimo il repertorio di InControCanto e lungo l'elenco dei concerti e manifestazioni in cui il coro è stato protagonista soprattutto laddove l'impegno umano e di solidarietà si è accompagnato all'aspetto artistico.

NdA: non si scappa, sotto Natale si moltiplica la gospelitudine ed erra l'armonia per questa uàlle...
http://www.aism.it/como
Immagine GIOVEDÌ RIOT

All'Unaetrentacinquecirca, via Fossano 20, ore 21.30, Cantù, ingresso libero (con consumazione)
Concerto de La Trappola per Tope. "Non si sa come, sempre presente dove e quando c'è da bere, la Trappola è il perfetto suggello musicale delle occasioni in cui c'è da bere. Ruspante duo di sintesi, sax e chitarra cantanti, incarnano in poco spazio il meglio della musica di dovunue e di sempre. Dai Jethro SantagaTull ai SoundgarDen Harrow, da Raffaella CarRàdiohead a Renato ZeRolling Stones, da Loretta GogJimi Hendrix ai Pearl Jamiroquai, e chi più ne ha meno ne ometta. Vi aspettiamo innumerevoli".

NdA: miglior nome per un gruppo ever?...
http://www.lafrequenza.com
FUORI SACCO

Immagine FESTA DELL'IMMACOLATA

Santuario dei Ghirli, Campione d'Italia, dalle 17, ingresso libero
Messa dell'Immacolata Concezione in Canto Ambrosiano animata dai diplomandi in canto gregoriano del Conservatorio della Svizzera Italiana. Elevazione spirituale musicale Mater Immaculata: antologia di canti gregoriani con l'ensemble Alia Monodia diretto da Giovanni Conti, all'organo Riccardo Zoia.
http://www.campioneitalia.com

La Settimana InCom di Alessio Brunialti
Questa pagina e' disponibile dalle ore 12 di ogni giorno all'indirizzo: www.laprovinciadicomo.it
Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]

In collaborazione con: Eden Design, Solfo.
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani

Per non ricevere più questa Newsletter ed essere rimossi dalla Mailing List della Settimana InCom fare click qui ed inserire l'indirizzo email nella sezione 'Rimozione'.

brunialti

© riproduzione riservata

Tags