Venerdì 09 Dicembre 2011

La Settimana InCom di Alessio Brunialti
www.lasettimanain.com

SABATO 10 DICEMBRE (AMEDEO NAZZARI DAY)

Buongiorno,
come volevasi dimostrare l'avvicinarsi del giorno dei regali, spinge in strada gente con pochi soldi e altrettante idee alla ricerca del dono perfetto (= massimo rendimento con il minimo della spesa). E la ressa riporta in auge una categoria umana sempre presente, ma in concentrazione anche decuplicata durante occasioni simili (vedi l'odiosa Fiera di Pasqua): i soli al mondo. Essi infestano le vasche del centro deambulando a una velocità di crociera di circa un chilometro all'anno, ciondolando davanti alle vetrine, capaci di rapidi spostamenti da sinistra a destra e viceversa travolgendo il malcapitato che passa in mezzo, guardandolo torvo come se fosse colpa sua e non loro che si muovono a caso. Si fermano piantandosi di fronte a un negozio di colpo sviluppando seccanti episodi di sodomia involontaria, stazionano all'ingresso tenendo la porta aperta, un piede dentro e uno fuori, parlando con amici e impedendo l'entrata e l'uscita. Nel negozio indicano un oggetto di colpo facendo saltare nasi e zigomi dei malcapitati clienti limitrofi. Non c'è neppure bisogno di menzionare una piaga sociale indebellabile quale è quella delle giuovani madri che usano il passeggino come ariete mentre la creatura (si legga questa parola con il tono che usa lo scienziato nei vecchi film di serie B per descrivere l'orribile mostro di turno) strilla a un volume perforante insostenibile. La manovrona dovrebbe prevedere per essi misure particolarmente aspre e soprattutto inique mentre la Merkel (il francese, ormai, non conta più definitivamente nulla) ha probabilmente già studiato eine soluzione finale.

Brano inevitabilmente acconcio: http://www.youtube.com/watch%3Fv%3DXV0BrD5oZVM

 
Immagine CORTOBIO

Parco dei Missionari Comboniani, via Salvadonica 3, dalle 8.30 alle 12.30
È il mercatino dei produttori locali e biologici e si tiene ogni sabato mattina (via Salvadonica la trovate percorrendo la Varesina, a destra dopo il semaforo all'altezza di via Lissi). In particolare oggi ci saranno ancora frutta e verdura delle nostra zona e anche di altre parti d'Italia, in particolare clementine del consorzio Goel della zona di Locri in Calabria, una realtà che da anni stimola la costruzione di alternative di lavoro sulla loro terra. Poi come sempre formaggi, salumi, pane e prodotti da forno, olio e vino Lucani.

NdA: ...Cortobio, Cortobio, tutte le feste si porta vio...
http://www.cooperativacortocircuito.it

Immagine AL SALONE DI CONFCOOPERATIVE

Via Anzi 8, ore 16, ingresso libero
Presentazione del libro Como 2112. Cronache dal mondo che verrà di Renzo Albonico e Adriano Giudici, una satira sulla città futura, fra cent'anni. Presenta Alessio Brunialti.

NdA: non posso fare a meno di sottolineare come 2112 sia anche il capolavoro dei Rush...

Immagine MOSTRA E DISTRIBUZIONE DI PAROLE DESUETE

Marsiglione Arts Gallery, via Vitani 31, ore 17.17, ingresso libero (anche domani alle 11.44 e alle 16:16, mi raccomando la puntualità)
È un atto poetico di Sabrina D'Alessandro, fondatrice dell'Ufficio Resurrezione, ente scombussolativo il cui fine è quello di preservare la ricchezza del linguaggio e dell'immaginario in esso contenuto attraverso opere che ne valorizzino spirito, forza poetica e creatività. I lavori che ne derivano spaziano dalle arti visive alla letteratura, dall'installazione alla performance. Da tempo ella "oggettifica" le parole, così oltre che dirle, raccontarle e farle performare, dona loro anche un corpo o meglio più di uno. Sul libro scopriamo le sue giustapposizioni concettuali che ricompongono tempi e latitudini decantandoli in brani di brillante imagerie, ma non è tutto. Di tante parole costei ha fatto un tempio, un brano plastico autonomo, altre invece le ha scelte perchè adatte a una persona con cui vive tre giorni per farne un ritratto. Così, da diverse rotte, colei ci ri conduce a noi stessi, alle nostre parole e quindi alla nostra possibilità di vivere quanto altrimenti ci sarebbe negato.

NdA: per quanto mi riguarda il Libro delle parole altrimenti smarrite e recuperate da Sabrina è il volume dell'anno e la partecipazione a ogni attività collaterale a esso e a essa, come questa, è assolutamente prescritta. È un ordine!
http://www.marsiglioneartsgallery.com

Immagine SE VUOI LA PACE PREPARA LA PACE. XIV CONVEGNO

Teatro Aurora, via Vittorio Emanuele II, Olgiate Comasco, ore 15, ingresso libero
Proiezione video sui 50 anni della marcia Perugia - Assisi con interventi di Cristiana Fiamingo, docente universitaria e presidente comitato Italia - Libia; Giorgio Beretta della Rete italiana disarmo; Fabrizio Truini, di Pax Christi di Roma e Piero Maestri di Guerre&Pace. Aperitivo conclusivo a cura della Bottega equosolidale Garabombo.

NdA: io una volta ho marciato per quasi 15 minuti filati e, quindi, SO come ci si sente...
http://www.comopace.org

Immagine REPARTO MUSICA

Ospedale Sant'Anna, via Ravona, San Fermo della Battaglia, ore 16.30, ingresso libero
Con la Sinfonia n.41 KV 551 in do maggiore Jupiter di Wolfgang Amadeus Mozart. Orchestra 1813 diretta da Matthieu Mantanus si conclude questo ciclo di appuntamenti.

NdA: credo non sia necessario essere ricoverati per assistervi. Credo...

Immagine AL CIRCOLO ARCI GUERNICA

Via Battisti 21, Bulgarograsso, ore 18, ingresso libero per i soci Arci
Filippo Andreani suona le canzoni del suo secondo album, Scritti con Pablo. Lo accompagnano Simone Spreafico (chitarra), Franco Barbera (pianoforte), Massimo Scoca (basso e contrabbasso) e Marco Castiglioni (batteria).

NdA: alcohol not included...
http://www.myspace.com/filippoandreani

Immagine A LA VIGNETTA

Via Zezio 44, Como, ore 20, ingresso libero (sempre con consumazione)
Riccardo Fancini
in concerto acustico. È nato a Milano il 6 dicembre 1961. Il suo elemento naturale è sempre stato la musica. Dopo un'infanzia passata a giocare con più strumenti, a tredici anni si è iscritto alla Civica scuola di musica della sua città per studiare chitarra classica. Il percorso classico, proseguito a fasi alterne fino al suo diploma di Conservatorio, è stato molto importante ma parallelamente ha sempre cercato altri sbocchi musicali. Per anni ha scritto canzoni a cui l'amico Giuliano Mori aggiungeva il testo: era un musicista in cerca di parole. Conclusa quell'esperienza, nel corso degli anni ha suonato in formazioni di musica da camera, ha fatto trascrizioni, composto musiche originali e pubblicato alcuni lavori. All'inizio del nuovo millennio ha esordito come cantante nei Diàrio Carioca, gruppo dedito alla musica popolare brasiliana con cui nel 2010 ha registrato il CD Caminho< /em>. La sua produzione attuale di canzoni è il frutto di un percorso che comincia dai testi. In questi tre anni ha creato un repertorio di trenta canzoni, con le quali ha potuto cominciare a proporsi dal vivo. Negli ultimi mesi ha partecipato ad alcuni concorsi ed è entrato in semifinale al Premio Lunezia e in finale a La lanterna d'oro di Genova e al Premio Poggio Bustone 2011. Il 12 novembre 2011, alla 6ª edizione del Bmf di Brescia, ha ricevuto il remio della critica per il miglior testo.
Immagine ALLO SPAZIO GLORIA

Via Varesina 72, ore 21, ingresso a 6 sacchi riservato ai soci Arci
I primi della lista (Italia, 2011, 85 minuti) di Roan Johnson con Claudio Santamaria, Francesco Turbanti e Paolo Cioni
Primo giugno 1970, Pisa. Il cantante e militante di estrema sinistra Pino Masi crede imminente un colpo di stato militare di matrice neofascista. Temendo di poter essere annoverato tra i principali nemici del venturo regime ("i primi della lista", da cui il titolo), decide di scappare all'estero insieme a due suoi giovani compagni, il Lulli ed il Gismondi. La rocambolesca fuga termina al confine con l'Austria, dove i tre, arrestati per aver cercato di sfondare alla dogana, scoprono che il colpo di stato non ha mai avuto luogo.

NdA: vi è da dire che Santamaria assomiglia a Masi quanto un chiodo assomiglia a un tombino, ma tant'è...
http://www.unaruota.it/xanadu/

Immagine AL PALALANZO

Lanzo d'Intelvi, ore 21, biglietti a 10 sacchi
Simone Tomassini
è tornato! Da pochi giorni è in rotation radiofonica e il 12 esce per il download Happy Xmas (War is over), il nuovo singolo natalizio che segue la pubblicazione dell'album di quest'anno, Simone Tommassini, e del primo romanzo dell'artista comasco, Confessioni... di un pazzo. Il concerto è organizzato dalla Proloco di Lanzo, da La rosa blu e dall'Anffas, a favore della casa della solidarietà per i ragazzi disabili in costruzione a Grandola e uniti.

NdST: è un concerto importantissss-Simo...
http://simonetomassini.myfullseat.com/

Immagine PERCORSI MUSICALI - ORGANI STORICI IN BRIANZA

Chiesa di San Michele Arcangelo, Anzano del Parco, ore 21, ingresso libero
Concerto con il soprano Arabella Cortese, all'organo Marco Sfranzione e al violino Anca Vasile.
http://www.percorsinbrianza.com
Immagine AL TEATRO DELL'ORATORIO DI ASSO

Via Discacciati, Asso, ore 21.30, biglietti a 13 euro.
Il favoliere. L'Italia dei trucchi, parole e musica ai confini della realtà  di e con Antonio Lubrano (voce narrante) e con Marco Fusi Ensemble: Marco Fusi (clarinetto), Alessandro Di Tommaso (fisarmonica e piano elettrico), Luca Campioni (violino, percussioni), Maurizio Aliffi (chitarra) e Yuri Goloubev (contrabbasso).
Venghino siori e siore, venghino! Non c'è trucco e non c¹è inganno, prego puntare, non c'è trucco e non c'è inganno! Ma quando mai: il trucco c'è e l'inganno pure! Una volta c'erano gli imbonitori di piazza e si riconoscevano, adesso le carte sono truccate come allora e gli imbonitori hanno fatto carriera: dalla piazza alcuni sono arrivati addirittura in Parlamento. E poi che cosa non è truccato in Italia? Una gara d'appalto, un festival di Sanremo, una bolletta del telefono, un concorso per una cattedra universitaria, il contatore del gas? Scegliete voi. Ecco, Il favoliere - uno spettacolo ideato e scritto da Antonio Lubrano - prova a raccontare sul filo dell'ironia storie vere e false che assomigliano a favole, con l'aiuto del clarinettista Marco Fusi e del suo ensemble. Nella realtà quotidiana, infatti, accadono cose assurde, paradossali che sembrano appartenere al mondo dell'immaginario. E di questa continua s ovrapposizione tra realtà e fantasia lo spettacolo offre esempi attinti alla vita civile, allo sport, al teatro, all¹opera, alle canzoni. Si parla per esempio di statali double face, di televendite, di falsi invalidi, di lune e di poeti, di senatori e di ferrovie, di bambini ben cresciuti grazie a Mozart, di caffè e di pubblicità. Più che di spettacolo dovremmo parlare di concerto perché le musiche hanno qui un ruolo determinante. Oltre a quelle composte da Fusi, traboccanti di echi gitani, jazzistici, etnici, i testi di Lubrano sono commentati da arrangiamenti di brani popolari attinti sia dalla canzone che dall¹opera lirica.
Immagine ALL'UNAETRENTACINQUECIRCA

Via Fossano 20, Cantù, ore 22, ingresso libero (con consumazione)
Un concerto in cui i 7grani suoneranno brani di A spasso coi tempi e dell'ultimo album Di giorno e di notte. Inoltre qualche novità in anteprima e alcune canzoni dedicate all'Italia nel 150° dell'Unità.

NdA: chi li conosce non ha bisogno di raccomandazioni, ma raccomando io di scoprire i 7grani a chi fosse rimasto indietro, non rimarrete delusi: sono una delle realtà più belle e forti emerse dal nostro territorio.
http://www.7grani.it

Immagine ALL'AGUAPLANO

Via Papa Giovanni XXIII, Cantù, ore 22, ingresso libero mit consumatzione
Party anni Settanta con Dj Folo: tutti in maschera!

http://www.aguaplano.net

Immagine AL WOODSTOCK

S.s. dei Giovi, Grandate, ore 22, ingresso libero con consumazione
Death-core e black metal con i Karnae che presentano l'EP Evil is a necessity. Inoltre tributo agli Slayer con i Killing Art.
NdA: insomma, molta Karnae a fuoco...

La Settimana InCom di Alessio Brunialti
Questa pagina e' disponibile dalle ore 12 di ogni giorno all'indirizzo: www.laprovinciadicomo.it
Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]

In collaborazione con: Eden Design, Solfo.
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani

Per non ricevere più questa Newsletter ed essere rimossi dalla Mailing List della Settimana InCom fare click qui ed inserire l'indirizzo email nella sezione 'Rimozione'.

BRUNIALTI

© riproduzione riservata

Tags