Giovedì 29 Dicembre 2011

VENERDÌ 30 DICEMBRE (BO DIDDLEY DAY)

Buongiorno,
stanno crollando tutte le certezze: se è vero che i barbieri saranno aperti anche di lunedì (se è per questo anche la domenica, e 24 ore su 24, casomai vi venisse un'irresistibile voglia di sfumatura alta alle 3 del mattino) ecco crollare un altro mito. Se Lassie era Lassie e Rin Tin Tin era semplicemente Rin Tin Tin, se Francis, il mulo parlante, non parlava, ma era lui, se il commissario Rex aveva più prime pagine dei suoi coprotagonisti, ecco avanzarsi il dubbio che l'appena scomparsa Cheetah (sì, insomma, Cita di Tarzan) non fosse, in realtà, la stessa scimmia dei film di Johnny Weismuller che, peraltro, nessuno ha più visto negli ultimi quarant'anni (non ci sono in dvd, in tv non passano) bensì un millantatore che avrebbe vissuto tutti questi anni negli agi e nelle mollezze spacciandosi per il ben più importante primate - attore. Forse la confusa identità sessuale (ha recitato parti da donna per anni p ure essendo uomo, cioè, scimmia, vabbè, scimmio o quel che l'è) ha spinto l'anziano scimpanzé a mentire, ma è meglio non chiedersi come. Comunque che annataccia: dopo bin Laden (la cui dipartita è stata salutata oggi dal Tg2 come un fatto pittoresco, "non sentiremo più parlare di lui..."), Gheddafi e Steve Jobs pure lei/lui: stay hungry, stay foolish, statte Cita...

Un brano direi acconcio: http://www.youtube.com/watch?v=sAUHvJ9CyJU

Immagine ALLO SPAZIO GLORIA

Via Varesina 72, ore 18 e ore 21, ingresso a 6 sacchi riservato ai soci Arci
Miracolo a Le Havre (Finlandia / Francia / Germania, 2011, 93 minuti) di Aki Kaurismaki con André Wilms e Kati Outinen
Marcel Marx, un ex scrittore rinomato e bohemien, volontariamente si trasferisce in esilio nella città portuale di Le Havre, dove la sua professione onorevole, ma non redditizia, di lustrascarpe, gli dona la sensazione di essere più vicino alla gente. Mantiene viva la sua ambizione letteraria e conduce una vita soddisfacente nel triangolo formato dal pub dell'angolo, il suo lavoro e sua moglie Arletty, quando il destino mette improvvisamente nella sua vita un bambino immigrato proveniente dall'Africa nera.

NdA: tutto con il consueto dinamismo caro a Kaurismaki...
http://www.unaruota.it/xanadu/

Immagine CONCERTO DI FINE ANNO

Palazzo Gallio, Gravedona ed Uniti, ore 21, ingresso fino a esaurimento posti
Concerto della Sinfolario Orchestra diretta da Paolo Biancalana. L'orchestra Sinfolario debutta nel 2001 con la produzione del Nabucco di Verdi. Da quella data, l'orchestra si è esibita in molti teatri di tradizione del Nord- Italia quali e ha in repertorio tutte le opere liriche tradizionali. L'ultima tournee nel 2009 ha visto l'orchestra impegnata con successo nel Festival italiano che si è svolto in Barhein negli Emirati Arabi. La collaborazione con il Coro Città di Como l'ha vista protagonista anche di molti capolavori della musica sacra. Nel campo dell'operetta infine, ha debuttato nel 2002 in prima nazionale con l'esecuzione della Vedova allegra di Lehar ed è ideatrice di un gran gala dell'operetta, unico in Italia. Dal 2007 al 2009, l¹orchestra è stata chiamata al Derby di Milano e al Ciak per accompagnare le opere liriche in cartellone ed &egr ave; l¹unica compagnia orchestrale che produce opera dopo il Teatro alla Scala. Di incredibile riscontro di pubblico e critica l'organizzazione del festival Bellano lirica che dal 2005 fa il tutto esaurito nel mese di agosto portando
sul lago una vera stagione lirica con oltre 800 spettatori per sera. Questi successi portano l'orchestra anche a esibirsi nel mese di luglio al Castello Sforzesco di Milano dove il Comune organizza una stagione d'opera di grandissimo successo. Dal Settembre 2008 ha inaugurato la sua prima ufficiale stagione sinfonica nella città di Lecco. Nel 2010 l'orchestra partecipa al film di Luca Lucini La donna della mia vita in una scena insieme agli attori Luca Argentero, Alessandro Gassman, Stefania Sandrelli e Valentina Lodovini. L'orchestra è sostenuta dalla Fondazione Cariplo, Provincia di Lecco e Regione Lombardia. Dal 2009 la Regione e il programma di cooperazione transfrontaliera Italia - Svizzera, hanno finanziato l'orchestra per un progetto che terminerà con 2011 con l'esecuzione di concerti di musica sacra nella provincia di Lecco, Como e in Svizzera. Direttore artistico dell'orchestra dal 2000 è il maestro Roberto Gianola.

http://www.sinfolario.com/

Immagine NOTE TRICOLORI

Chiesa parrocchiale, Ponzate di Tavernerio, ore 21, ingresso libero
La messa in epoca risorgimentale con Ennio Cominetti all'organo. In programma pagine di Giovanni Quirici, padre Davide da Bergamo e Carlo Fumagalli.

NdA: cosa meglio di un bel concerto d'organo per prepararsi a San Silvestro? Tutto? Come tutto?!?
http://www.agimuslombardia.com

Immagine RASSEGNA TEATROINDIRIGIBILE 2011/2012

Oratorio Sacro Cuore, viale Rimembranze, Figino Serenza, ore 21, ingresso libero
La compagnia Manufatti Teatrali di San Giovanni Valdarno ne La canzone di Pinocchio tratto da una fiaba di Carlo Collodi, regia di Andrea Giannoni.

NdA: non dice esattamente da QUALE fiaba di Collodi, acc...
http://www.teatroindirigibile.it/

Immagine ALL'UNAETRENTACINQUECIRCA

Via Fossano 20, ore 22, Cantù, ingresso libero (avec consumation)
Concerto di Io? Drama. Nascono nel 2004 in provincia di Milano, suonano in piccoli locali e pubblicano, nel 2005, l'ep Viscerale. Nel 2007 esce Nient'altro che madrigali, caratterizzato da una vena sperimentale e da un suono rock contaminato ad accompagnare le linee, melodiche e orecchiabili. Il disco riscuote un buon successo di critica e pubblico, ma sono l'impatto e la peculiare teatralità live a far parlare della band, che in due anni colleziona oltre 100 concerti. Dall'album vengono estratti due singoli video: China sulla fine del mondo entra in rotazione su Mtv e Rock Tv, mentre Il testamento di un pagliaccio su All Music e Rock Tv. Nel maggio 2010 esce il secondo lavoro, Da consumarsi entro la fine, che al solido suono rock affianca un'inedita anima acustica, che pervade tutte le tracce del disco. Nella settimana precedente l'uscita dell'album il singolo in free download Saverio vien e scaricato circa 20000 volte (ma sempre dallo stesso tizio che ha sbagliato il procedimento). Il singolo Musabella entra in rotazione su alcune radio, ma soprattutto ottiene un grande successo a Radio2. Il celebre programma Caterpillar elegge Da consumarsi entro la fine "Disco della settimana", per quattro settimane (poi ci si stupisce che la gente non ascolta più la radio) e invita la band in diretta per un'intera puntata. Il 20 Novembre 2010 Io?Drama suonano all'Auditorium di Milano, assieme a Massimo Priviero, riarrangiando per l'occasione brani tratti da entrambi i dischi.
Immagine AL CAFFÈ DEGLI ARTISTI

Via Valera 7, Anzano del Parco, ore 22, ingresso libero
The Boris Band
in tributo a The Who.
NdQ: ...uiarmòds, uiarmòds, uiaruiaruiarmòds...

FUORI SACCO

Immagine AL CINEMA TEATRO

Via Dante 3b, Chiasso, ore 20.30, biglietti a 30 sacchi (platea) e a 25 sacchi (galleria)
Finale d'anno scintillante a Chiasso con il Galà Ciaikovskij: una serata di gala à la russe che presenta le suite dai balletti della celebre trilogia: Il lago dei cigni, La bella addormentata e Lo schiaccianoci. Il Balletto di Mosca La Classique, fondato e diretto da Elik Melikov, è protagonista di questa serata che si prospetta indimenticabile, perché racchiude in sé gli spettacolari virtuosismi dei balletti più amati dal pubblico, di cui i danzatori russi sono ancora oggi interpreti ineguagliabili. Il sipario si apre sull'incantevole scenografia del secondo atto del Lago dei cigni. Il famoso "atto bianco" è considerato un capolavoro coreografico, in cui il susseguirsi delle seducenti danze dei cigni culmina nel grand pas de deux interpretato da Odette e Sigfrido, esempio supremo di grande é ;cole e capacità interpretativa. Dall'atmosfera rarefatta e onirica del Lago a quella sfarzosa della festa di nozze tra Aurora e il Principe Desirè. Il divertissement da La bella addormentata è un altro momento di entusiasmanti danze interpretate dagli invitati ai festeggiamenti: la principessa Fiorina accompagnata dall'Uccello Azzurro, Cenerentola e il suo principe, il Gatto con gli stivali con la Gatta Bianca, senza dimenticare tutto il corpo di ballo, elegante e sontuoso negli splendidi costumi. Abbaglianti appaiono Aurora e il Principe per interpretare il celebre grand pas de deux che regala attimi emozionanti e culmina in un'apoteosi finale di felicità per tutti. Frizzante infine l'atmosfera del balletto natalizio per antonomasia: Lo schiaccianoci. Il fantastico viaggio di Clara e lo Schiaccianoci li conduce nel paese dei dolci, dove mille ghiottonerie si materializzano per intrattenerli. Le danze a raba, cinese e spagnola (caffè, the e cioccolata), con la pastorale (Danza degli zufoli) e la danza russa (Trepak) compongono il celeberrimo divertissement. Il tripudio di danze sfolgoranti si conclude con il suggestivo Valzer dei fiori, cui seguono il pas de deux dei protagonisti e un gran finale che vede coinvolto l'intero organico.

http://www.chiassocultura.ch

 

La Settimana InCom di Alessio Brunialti
Questa pagina e' disponibile dalle ore 12 di ogni giorno all'indirizzo: www.laprovinciadicomo.it
Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]

In collaborazione con: Eden Design, Solfo.
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani

Per non ricevere più questa Newsletter ed essere rimossi dalla Mailing List della Settimana InCom fare click qui ed inserire l'indirizzo email nella sezione 'Rimozione'.

brunialti

© riproduzione riservata

Tags