Lunedì 25 Maggio 2009

Agriculture Point: un successo
Premiato il giornalista Roberto Vitali

Verdure freschissime, gustosi formaggi e salumi, conserve, ottimi vini e oli extravergine d'oliva: ecco la spesa in campagna che d'ora in poi sarà possibile fare in occasione dei mercatini stagionali che si terranno presso l'Agriculture Point di Locorotondo (Bari), il nuovo sito dedicato all'accoglienza di consumatori e turisti appassionati di enogastronomia di qualità, inaugurato per volontà della Provincia di Bari. Si è cominciato con 19 aziende presenti, tra cui masserie didattiche, agriturismi e trattorie tipiche, meta ideale per vivere un fine settimana a contatto con la natura e i migliori sapori della terra di Bari. La novità dell'Agriculture Point è proprio il connubio fra turismo, cultura e agricoltura. Il progetto si ispira al successo di “Cantine Aperte”, evento che, da oltre dieci anni, alimenta i flussi turistici movimentando migliaia di enoappassionati da tutta Italia e anche dall'estero. Dopo il vino, quindi, d'ora in poi l'Agriculture Point rappresenterà per i consumatori un punto di riferimento stabile e permanente sia per approvvigionarsi con il meglio della produzione locale selezionata e proposta direttamente dai produttori, sia per ricevere informazioni e suggerimenti sugli itinerari più interessanti in Terra di Bari. Per i produttori, un’opportunità di promozione e vendita di notevole interesse.

Uno dei momenti di punta dell'evento è stata la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio giornalistico “Agriculture Point”, al quale hanno preso parte giornalisti rappresentanti di testate di rilievo nazionale. Il premio per la categoria carta stampata-web è stato assegnato a Roberto Vitali per il servizio pubblicato sul mensile “Sapori e Piaceri” e sul sito web del quotidiano “L’Eco di Bergamo”; premio per la categoria radio-tv a Pietro Di Lazzaro per il servizio andato in onda nella rubrica “Eat Parade” di Rai Due; menzione speciale a Mariella Piscopo per il servizio pubblicato sul mensile “Dove”.

Insieme a produttori, consumatori, operatori della ristorazione e della ricettività turistica, sono intervenuti: Vincenzo Divella presidente della Provincia di Bari, Anna Paladino assessore all'Agricoltura Provincia di Bari, Giorgio Petrelli sindaco di Locorotondo, Vittoria Cisonno presidente Movimento Turismo del Vino Puglia. Per informazioni su trattorie, ristoranti e masserie coinvolte nel progetto è on line il nuovo sito www.agriculturepoint.it.

Aziende agricole partecipanti Masseria Chinunno (agriturismo e prodotti caseari) - Altamura (Ba) Masseria Redenta (turismo rurale) - Altamura (Ba) Galantino (olio extravergine d'oliva, sottoli e aromatizzati) - Bisceglie (Ba) Quoliter (olio extravergine d'oliva, sottoli, frutta e verdura) - Bitetto (Ba) Agriturismo Montepaolo (agriturismo) - Conversano (Ba) Azienda Agr. L'Abbate Andrea (funghi cardoncelli freschi e trasformati) - Conversano (Ba) Azienda Agricola Cannito (olio extravergine d'oliva, vino, sottoli, olive da tavola, frutta, verdura, funghi) - Grumo Appula (Ba) Cantina Sociale Cooperativa di Locorotondo (vino) - Locorotondo (Ba) Cardone Vini Classici (vino) - Locorotondo (Ba) Truddhi (struttura ricettiva) – Locorotondo (Ba) Barsento (vino) - Noci (Ba) Azienda Agricola Querceta (prodotti caseari freschi e stagionati, olio extravergine d'oliva, ortofrutta) - Putignano (Ba) Agriturismo Lama San Giorgio (agriturismo, olio extravergine d'oliva, sottoli, conserve) - Rutigliano (Ba) Oleificio Coop. Coltivatori Diretti (olio extravergine d'oliva) - Sannicandro di Bari (Ba) Azienda Agricola Barile (olio extravergine d'oliva) - Terlizzi (Ba) Azienda Agricola di Micco Pasqua (olio extravergine d'oliva) - Trani (Ba) Azienda Agricola Giuliani Raffaele (vino) - Turi (Ba) Pantaleo Agricoltura (ortofrutta) - Fasano (Br) I Pastini (vino) – Locorotondo (Ba)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags