Martedì 16 Giugno 2009

Honduras: viaggio fra isole,
foreste e piramidi Maya

Foreste di bambù giganti, piscine naturali, cascate, isole caraibiche e piramidi Maya. Ma anche solidarietà: vedere cosa fa l’organizzazione Geologos Sin Fronteras per portare l’acqua potabile alle popolazioni più sperdute e più povere, partecipare con un piccolo contributo a questi progetti di sviluppo. Bagni, relax al sole, immersioni nella grande natura, ma anche visita al centro per bambini sordomuti. Insomma turismo solidale, turismo responsabile. Il viaggio prevede l’arrivo a San Perdo Sula e un sopralluogo tra le comunità beneficiate dalle opere idrauliche di Geologos Sin Fronteras, poi un salto alla Fondazione “Pro Ninos”. Ci si sposta poi a trionfo de la Cruz abitata da popolazione Garifuna, discendente da un gruppo di schiavi che si salvò dopo un naufragio. Si visita il parco di Lancetilla tra foreste di bambù giganti e piscine naturali.

Con un’altra tappa si va alla cascata di Pulhpanzak e si naviga sul lago. Concerto “marimba” per concludere la giornata. Si visitano poi le grotte di Taulabè e la birreria che produce birra Yojoia. Altra trasferta per la valle di Jamastran per conoscere da vicino altri progetti di Geologos Sin Fronteras. Si raggiunge anche Tegucigalpa dove si fa un tour della città con tappa anche presso il centro per bambini sordomuti di Casayuda. Poi due giorni di tutto relax e mare all’isola di Roetan. Rientro a San Pedro Sulas e trasferimento a Copan, il più affascinante sito Maya dell’America Centrale.

Viaggio di 14 giorni è curato da Focus Himalaya Travel. Partenza l’ 8 luglio. Prezzo: 1890 euro a persona in camera doppia. La quota comprende i voli internazionali e quelli interni, trattamento di pensione completa in albergo e comunità, contributo obbligatorio di 150 dollari a persona per sostenere l’attività di Geologos Sin Fronteras.

Per informazioni e prenotazioni Focus Himalaya Travel, telefono 02 – 89402052 www.focus-italia.com.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags