Lunedì 04 Maggio 2009

Scena: «Blumenhotel»
soggiornare fra i fiori

Esprimono amore, non mancano mai nelle occasioni importanti, nelle feste, negli anniversari, nelle ricorrenze. Cosa sono? I fiori. Goethe diceva che “i fiori sono i geroglifici, le delicate parole con le quali la natura ci dimostra il suo amore.” Se i fiori sono così importanti per gli uomini perché non dedicare loro un hotel? L’idea è venuta alla famiglia Pircher, altoatesina di Scena, sopra Merano, un luogo che nella bella stagione si trasforma in un tripudio di fiori di campagna e di montagna. E’ nato così l’ “Hotel dei Fiori” o “Blumenhotel” .

E soggiornare in questo albergo tra fine aprile e inizi maggio, quando i meli sono in fiore, è un’esperienza floreale ancora più forte. Al Blumenhotel fiori e piante li trovate dappertutto, ai balconi, alle finestre, nel giardino dell’hotel, negli interni. Perfino in cucina dove lo chef propone un menu tuttofiori. Si parte dall’aperitivo con fiori di sambuco per passare ad un ventaglio di avocado con viole, una zuppa di pomodoro con margheritine, un sorbetto con fiori di limone, delle tagliatelle con un pesto di girasole, dell’agnello con fiori di riso e per dessert un parfait con miele di tarassaco. Ovviamente le camere sono state tutte battezzate con nomi di fiori e per gli appassionati sono previste relazioni specifiche di botanica con proiezione di diapositive. Non mancano i suggerimenti e la biblioteca per gli amanti del giardinaggio.

Per arricchire la vostra vacanza floreale potete fare il percorso floreale Tappeiner nella vicinissima Merano oppure una visita agli ancora più vicini giardini botanici di Castel Trauttmansdorff, il maniero preferito dall’imperatrice Sissi. Si tratta di un imponente oasi di fiori e piante provenienti da ogni zona climatica della terra. Nel periodo primaverili è stupenda la fioritura di tulipani, viole, azalee ed iris. Dato che questo hotel è un inno alla natura è stato arredato secondo i principi Feng Shui che è l’arte di disporre le cose secondo precisi criteri di armonia. E dato che natura fa rima con benessere non poteva mancare una piscina coperta, la sauna, il bagno turco, la vasca Kneipp, il solarium, un angolo fitness, la “cabina aromatica”, i massaggi e i bagni aromatici. Abbondano le prelibatezze gastronomiche, a partire dai canerderli di ortica della signora Pircher. Ma vediamo un pacchetto primaverile del Blumenhotel: 4 pernottamenti in mezza pensione, spumante in camera all’arrivo, 1 ingresso alle Terme di Merano, 1 buono da 50 euro per trattamenti wellness. Costo totale: 368 euro a persona. Validità: dal 15 aprile al 15 maggio. Per informazioni e prenotazioni, Blumenhotel tel. 0473 - 945767 Sito Internet: www.blumenhotel.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags