Martedì 04 Ottobre 2011

I neutrini superano la luce
Tempi bui per Einstein

<Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità degli uomini; e sull'universo non sono tanto sicuro>.
Lo diceva Albert Einstein, uno scienziato della Fisica che tutti conoscono perché ha inventato la teoria della relatività espressa con la formula E=mc2. E significa energia, m massa, c velocità della luce. Una formula difficilissima da capire per la maggior parte delle persone, anche se ci sono tanti libri e tanti video che la spiegano ai bambini.
Fino a pochi giorni fa sembrava che Einstein fosse imbattibile. Aveva infatti scoperto, studiando tra il 1905 al 1913, che la velocità della luce era insuperabile e che lo spazio e il tempo non erano misure fisse, ma dipendevano dal sistema in cui si muovevano. Per noi sono misure fisse, cioè sappiamo quanto misurano, perché noi andiamo a una certa velocità, che non è quella della luce che invece viaggia a un miliardo di chilometri all'ora! Se andassimo veloci come la luce tempo e spazio sarebbero diversi. Ora non è più così, alcuni scienziati italiani e francesi hanno fatto correre pezzettini materia, i neutrini, piu' veloci della luca. Ci sono tanti libri fantastici che spiegano cosa succede nell'universo e cosa è la teoria di Einstein. Guardate sul quotidiano La Provincia del 4 ottobre e lo scoprirete, qui invece potete vedere filmati sulla corsa dei neutrini e la teoria di Einstein.

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags