Lunedì 10 Maggio 2010

Superstock 600 in pista a Monza
D'Annunzio alle spalle di Guarnoni

Monza - Novantacinque millesimi fatali per Federico D'Annunzio che nella Superstock 600 riesce a strappare la pole in virtù dei tempi ottenuti venerdì nella sessione di qualifiche. Nonostante la caduta di sabato mattina, infatti, la prestazione ottenuta in precedenza consente al pilota abruzzese di conservare la pole su Jeremy Guarnoni (Yamaha) e Florian Marino (Honda) i due piloti in testa alla classifica. Il suo sogno di vittoria sulla pista di casa si trasforma in un ottimo secondo posto tra i due 'litiganti' Guarnoni, primo che consolida con i 25 punti guadagnati a Monza la testa della classifica di campionato (86 punti), e Marino, secondo, al quale il leader infligge un distacco di quasi 10 secondi. D'annunzio parte male e prosegue tutta la corsa in quarta posizione. La gara si decide all'ultimo giro quando alla staccata della parabolica Guarnoni affianca e supera Leandro Mercado. Marino allarga mantenendo lunga la franata e mentre Guarnoni riesce a evitarlo, Mercado finisce nella ghiaia. Anche Marino cade, ma si rialza e riesce ugualmente a passare il traguardo terzo dopo l'abruzzese che approfitta dell'esito della bagarre portandosi a 51 punti in classifica, terzo dietro a Marino (66). Da notare che su 20 moto partenti, solo 9 giungono concludono la corsa.
Sabrina Arosio

Superstock 600 Classifica Gara European Championship 2010
1 Jeremy GUARNONI – MRS Racing – Yamaha YZF R6
2 Federico D'ANNUNZIO – Martini Corse – Yamaha YZF R6 5.508
3 Florian MARINO – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR 9.972
4 Riccardo RUSSO – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 10.214
5 Stefano CASALOTTI – Media Action by Pro Race – Yamaha YZF R6 14.388
6 Steven LE COQUEN – Team ASPI – Yamaha YZF R6 14.414
7 Nacho CALERO – Orelac Racing – Yamaha YZF R6 19.716
8 Tony COVENA – Econocom – Yamaha YZF R6 19.977
9 Mircea VRAJITORU – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 24.131

c.pederzoli

© riproduzione riservata