Lunedì 11 Ottobre 2010

Il nuovo allenatore scappa
ma l'Hockey Como vince

L'allenatore lascia la squadra alla vigilia del campionato, ma Como vince comunque all'esordio. E' capitato all'Hockey Como in questo tormentato ma felice fine settimana. L'abbandono dell'allenatore Lefebvre alla vigilia del campionato, ha causato il ritorno in panchina di Danilo Bertotto. La squadra non ne ha risentito e ha offerto una buona prestazione nel match casalingo che costituiva l'esordio stagionale, superando i quotati altoatesini del Leifers-Laives 5-2 (3-1, 0-0, 2-1). Con una decisione improvvisa, ed imprevista, che ha colto di sorpresa dirigenti e giocatori dell'Hockey Como, l'allenatore canadese alla vigilia dell'esordio aveva lasciato la panchina comasca per trasferirsi nella vicina Lugano, su quella delle HCL Ladies Team. Decisione irrevocabile, quella motivata dal tecnico italo-canadese, dettata dalle dalle maggiori e migliori opportunità che il Lugano avrebbe assicurato per il suo futuro. «Patrice ha dichiarato di essersi trovato benissimo a Como in questo breve lasso di tempo – ha detto la società biancoazzurra -  ed ha ringraziato i dirigenti dell'Hockey Como per avergli dato la possibilità di iniziare la sua carriera da allenatore in Europa. A lui i nostri auguri per il suo futuro professionale». Fair play, dunque.

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags