Sabato 04 Dicembre 2010

Domenica al Sinigaglia
le finali del "Meroni"

COMO - Domenica al Sinigaglia si concluderà la 35ª edizione del torneo «Gigi Meroni». Con qualche dubbio sul futuro. Il torneo, così come vorrebbe la sorella di Meroni, Maria, non dovrebbe più richiamare il nome di Gigi Meroni. Ma c'è chi il torneo lo vorrebbe portare avanti comunque, magari con un nome e una formula diversa, come l'Albatese, che già l'organizza, e il Calcio Como. Ardisci e Spera-Cantù è la finale per il primo posto, partita che chiuderà la giornata conclusiva (rinviata lo scorso 28 novembre per pioggia) di un torneo iniziato sui campi di Como e provincia a settembre e che ha visto la partecipazione di un migliaio di ragazzi della categoria Esordienti. Programma intenso fin dal mattino, con le finali delle coppe minori. Si parte alle 9.15 con la finale Coppa Amici di Gigi Meroni Cittadella-Portichetto, alle 10.30 Cantù-Turate (Coppa Calcio Como), alle 11.45 Castello-Bregnanese (Coppa Torino Club). A seguire le finali del «Meroni»: alle 13 3°-4° posto tra Fulgor Appiano e Mariano, a seguire la finalissima Ardisci e Spera-Cantù. Il ricavato della giornata, come di consueto, sarà devoluto in beneficenza all'associazione Nighisti, che si occupa della costruzione di pozzi d'acqua in Africa.
Intanto sabato alle 17 si terrà in Broletto la premiazione dell'opera vincitrice del concorso collegato alla mostra “Gigi per te” che ha visto all'opera gli studenti degli istituti d'arte di Como, Genova e Torino, le città in cui ha giocato Meroni.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags