Domenica 25 Settembre 2011

Ciclismo, Petilli battuto
dal furbo Pastorino

OLGIATE MOLGORA - La spunta un milanese del GB Junior Team, in grande forma, Leonardo Pastorino che sin qui aveva raccolto solo un paio di piazzamenti nei dieci. Termina con cinque lariani nei primi dieci questa 31° edizione del Trofeo Maria Luisa, gara che da Barzanò (dove ha chiuso la sezione ciclismo) ha deciso di allungare lo storico appuntamento annuale in questa nuova sede, grazie alla collaborazione degli attivissimi dirigenti della Pol. Aurora BrianVal.
Simone Petilli ha allungato la serie dei piazzamenti d'onore, protagonista dalla penultima tornata, dopo che si era esaurito un attacco a tre promosso, promosso da Ferrari e Gusmini (Cene) e Spreafico (Canturino) nel corso del penultimo giro che aveva assicurato 25" di vantaggio su Casiraghi (Aurora V.I.) e Borsato (Casatnese Verbania) e 35" sul gruppo.
A Perego (km. 77) emergevano Pastorino (GB Junior), Suozzo (Aurora V.I.) e Petilli (Canturino) ai quali si accodavano Basciu (GB) e Botta (Brugherio) con 10" di vantaggio su altri nove ed il gruppo a 55". Qui si decideva la corsa perché salendo a S. Maria Hoè Petilli accelerava; gli resisteva a ruota Pastorino e per un breve tratto anche il friulano Petelin (Caneva). Basciu rientrava sulla coppia di testa a Prestabbio, Suozzo e Botta (al compleanno in gara!), entrambi del primo anno, contavano 16" di ritardo, il lecchese di Rogeno Paredi (Massì Supermercati) 36" ed infine Anzani (Brugherio) 46", con il gruppo che scivolava ad oltre 1'30". In precedenza contati moltissimi attacchi con vantaggi esigui. Uno solitario di Scaccianoce con 6" su Petelin (tre vittorie ed un secondo nella stagione) che si rialzava, prima di comporsi il terzetto Ferrari, Gusmini e Spreafico. Una scintilla questa che scatenava un finale di gara ancora più emozionante e aperto.

Ordine d'arrivo: 1.Leonardo Pastorino (GB Junior Team) km. 113 in 2 h.47'03" media 40.587, 2.Simone Petilli (Canturino 1902 Cra) s.t., 3.Nicolò Basciu (Junior Team) a 9", 4.Matteo Suozzo (Aurora Virtual Image) a 29", 5.Alessandro Botta (Brugherio) a 59", 6.Mattia Paredi (Massì Supermercati), a 1'23", 7.Davide Belluschi (Team Aurora) a 1'43", 8.Daniele Arnaboldi (Albese Fabio Casartelli) a 1'49", 9.Fabio Gadda (Brugherio), 10.Luca Damato (idem).

g.valentini

© riproduzione riservata