Mercoledì 12 Ottobre 2011

Procura antidoping
Paolini prosciolto

Dopo alcuni anni (cinque per la precisione) è arrivata la parola fine all'odissea vissuta dal corridore professionista comasco Luca Paolini (in forza alla Katusha) che sarà in gara oggi nel Grande Piemonte e sabato prossimo al Giro di Lombardia numero 106. Ieri infatti è arrivata l'archiviazione in merito a una vicenda legata  sostanza anabolizzanti. Questo il testo: «Il Coni ha comunicato che, a seguito della richiesta di archiviazione del Pubblico Ministero di Como al GIP (Giudice Indagini Preliminari), è stata richiesta, allo stato degli atti, l'archiviazione del procedimento disciplinare nei confronti del ciclista comasco (Luca Paolini) al Tribunale Nazionale Antidoping del CONI. Si precisa che la Procura della Repubblica di Como aveva a suo tempo ricevuto gli atti dal GIP di Bergamo e si era dichiarato incompetente».

n.nenci

© riproduzione riservata