Sabato 29 Ottobre 2011

Interlaghi senza vento
Le barche restano ferme

Alle ore 13, avrebbe dovuto scattare la prima delle dieci prove in programma della  trentasettesima edizione del Campionato Invernale Interlaghi, organizzato dalla Canottieri Lecco. Ma il vento non si è presentato e così le barche sono rimaste ferme. Una sessantina le imbarcazioni al via delle diverse classi, delle quali la più numerosa è sicuramente la J24  che disputerà proprio a Lecco l'ultima tappa del proprio campionato nazionale. Quest'anno sulla classe in corsa per il titolo italiano, ci saranno gli occhi puntati, per la presenza in gara del vice ministro Roberto Castelli, grande appassionato di vela. La kermesse si concluderà martedì 1 novembre con la finale. In lizza, come tradizione,  anche diversi timonieri comaschi, la maggior parte dei quali nella classe "libera"

n.nenci

© riproduzione riservata