Martedì 08 Novembre 2011

Bennet, c'è l'Olympiacos
Grande sfida al Pala Desio

CANTÙ - Altro giro, altro regalo? Magari, verrebbe da dire perché far seguire ai due successi casalinghi già agli atti con Nancy e Bilbao quello tendenzialmente da rimediare mercoledì sera al Pala Desio (inizio alle 20.45) sarebbe davvero un gran colpo. Perché l'Olympiacos, la rivale odierna, appunto, è dietro in classifica (due punti contro i quattro dei canturini) ma avanti per credito acquisito negli anni.

Lo stesso Andrea Trinchieri è esplicito. «L'Olympiacos - commenta - è una delle formazioni più importanti nella storia dell'Eurolega. Si dice che non siano forti come l'anno passato, ma questa analisi non mi trova d'accordo visto che possono sempre contare su un coach di grande carisma come Dusan Ivkovic, su una stella del calibro di Spanoulis e su un roster profondo, solido e competitivo. I greci sono molto aggressivi in difesa e quindi dovremo saperci adattare presto alla loro fisicità».


Leggi l'approfondimento nell'edizione de La Provincia in edicola mercoledì 9 novembre

f.cavagna

© riproduzione riservata