Lunedì 09 Aprile 2012

Criterium Esordienti
Vincono Pini e Colnaghi

GARBAGNATE MONASTERO - Record di iscritti e di società partecipanti alla prima prova del Criterium Provincia di Lecco,che assegnava il 4° G.P. American Bar Niagara, riservato agli esordienti. La gara dei primo anno, ben organizzata dal Gs Arredomarket di Gianpiero Arrigoni, prevedeva un tracciato molto impegnativo ricco non solo di salitelle ma anche di diverse dossi. Il gruppo metteva un freno ad ogni tentativo e si andava ad uno sprint lungo, al termine della salitella che da Molteno conduce in alto a Garbagnate Luca Colnaghi (nato a Lecco 14.01.99) abitante a Mandello, 3° media alla Mons. Luigi Vitali a Lierna, metteva tutti out con circa quattro macchine di vantaggio. «È un bis perché avevo già vinto a Pessano. Nei giovanissimi ho ottenuto - dice Luca - 89 vittorie ; l'atleta che stimo di più è Cancellara, ma l'idolo rimane sempre Marco Pantani. Quest'anno con i fratelli (gemelli) Andrea e Davide ci siamo trasferiti a Sovico».
Ordine d'arrivo: 1.Luca Colnaghi (Sovico) km. 26.4 in 44'02" media 35.973, 2.Andrea Bartolozzi (Ossolano), 3.Andrea Bagioli (Morbegnese), 4. Federico Mascheroni (Alzate B.), 5.Luca Biffi (Almenno S.B.), 6.Marco Cesarini (Cassina R.), 7.Fabio Baggio (Busto Garolfo), 8.Matteo Sacchi (Destro), 9.Alessandro Castiglioni (Pro Bike), 10.Matteo Cappai (Orinese). Partenti 129, arrivati 89.
Classifica 4° Criterium Provincia di Lecco: 1. Luca Colnaghi p.15, 2. Andrea Bartolozzi p.11, 3. Andrea Bagioli p.9.
Quando staccano il primo colpo di pedale gli esordienti del secondo anno la temperatura è più accettabile ma il ritmo più incalzante mette subito fuori causa una trentina di concorrenti, poco avvezzi alle salite. Lo sprint per il successo trova il valtellinese Pini, fra i pochi a conoscere molto bene il tracciato, prontissimo ad attaccare al culmine della salitella che immette all'arrivo: chiude la prova davanti a tutti con circa tre macchine di vantaggio sul varesino Giannuzzi; il giallo-blu Andrea Vaghi (Ambrosoli) l'unico comasco nei dieci. «Ho già vinto la prima gara della stagione a Calusco d'Adda e questa è la seconda che disputo. Non c'è male - precisa Pini vincitore del Criterium lo scorso anno - anche perché questo è un percorso che mi piace in modo particolare».
Ordine d'arrivo: 1.Alessandro Pini (Grosio) km. 35.2 in 1 h.00'38, 2. Stefano Giannuzzi (Cardanese), 3.Alessandro Covi (Cadrezzate), 4.Andrea Naraya Molinari (Pessano), 5.Alessandro Bellotta (Besanese), 6.Filippo Conca (Sovico), 7.Andrea Vaghi (Ambrosoli R.C.), 8.Nicolas Demicheli (Pagnoncelli), 9.Marco Omarini (Invorio S.), 10.Stefano Frigerio (Inzago). Partenti 108, arrivati 25.
Classifica: 1. Alessandro Pini p.15, 2.Stefano Giannuzzi p.11, 3.Alessandro Covi p.9.

g.valentini

© riproduzione riservata