Venerdì 22 Giugno 2012

Lillia si arrende
Niente Olimpiadi

Come se nella Formula 1 del prossimo anno, le Ferrari stessero ferme ai box. Le Olimpiadi di vela, a Londra il prossimo mese, non vedranno al via le star del glorioso marchio comasco Lillia. Le Ferrari della vela. Così come le star sono considerate le F.1 della specialità. E non si tratterà di una assenza di poco conto.
Il costruttore di Pianello, con i suoi gioielli sapientemente levigati e considerati un'eccellenza a livello mondiale, hanno conquistato negli ultimi 24 anni (le ultime cinque edizioni dei Giochi) ben 8 medaglie con i velisti più famosi al mondo, a Torben Grael in giù, che arricchiscono una bacheca già ricca di titoli mondiali. Ma quest'anno nisba. Tutti a casa. Motivo? La chiusura forzata del (nuovo) cantiere di Pianello del Lario, dovuta a una guerra scoppiata nel piccolo centro lacustre in merito a presunto inquinamento ambientale della struttura.

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags