Venerdì 27 Luglio 2012

Olimpiadi, Errigo e Paolini
subito in lotta per il podio

COMO - Sabato è il primo giorno ufficiale di gare alle Olimpiadi. E subito ci saranno quattro atleti comaschi in gara. Due già in lotta per le medaglie.
La prima è Arianna Errigo che nella prova del fioretto individuale, tradizionale terra di conquista italiana, può ragionevolmente aspirare a una medaglia. Le sue più temibili rivali sono proprio due azzurre: Vezzali e Di Francisca.
Più complicato il compito per Luca Paolini nel ciclismo. Il pur importante ruolo di regista nella formazione del ct Bettini gli sta forse stretto: se la corsa non terminerà in volata potrebbe dire la sua, specialmente in un gruppo ristretto.
Invece per Daniele Danesin e Claudia Wurzel quella di sabato sarà la prima di una serie di fatiche. Il lezzenese nel quattro senza pesi leggeri può passare agevolmente il turno verso le semifinali in un equipaggio in odor di medaglia. Più complessa, sulla carta, la strada per la comasca, in coppia con la varesina della Lario Sara Bertolasi: difficile accedere direttamente alla finale ma ci sono sempre i recuperi a disposizione.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags