Lunedì 13 Agosto 2012

Anche Cukinas e Monroe
si alleneranno con Cantù

CANTÙ - Cinque contro cinque. Almeno per il momento. Allo stato attuale è pari e patta il conto tra i giocatori "veri" di Cantù e quelli che il club ha nel frattempo ingaggiato per assicurare il numero legale di presenze agli allenamenti.L'appuntamento per il raduno è fissato per le 18 di mercoledì mentre il lavoro al Pianella prenderà il via il giorno successivo.

Cinque contro cinque, si diceva. Da una parte, infatti, ci saranno gli elementi che fanno parte del roster biancoblù 2012-2013 e che attualmente non sono impegnati con le varie nazionali (vale a dire Cusin e Aradori con l'Italia, Tyus con Israele, Tabu con il Belgio e Markoishvili con la Georgia). Risponderanno così presente all'adunata capitan Nicolas Mazzarino oltre a Maarty Leunen, Awudu Abass e ai volti nuovi rappresentati da Jerry Smith e Jeff Brooks.

In verità ci sarebbe da spendere anche il nome di Marko Scekic, ma il lungo serbo almeno inizialmente sosterrà una preparazione specifica a parte. Intanto è salito a cinque anche il numero degli aggregati. Di tre già eravamo informati e il riferimento è a Mike Scott (esterno), Tyler Bernardini (esterno) e Christian Di Giuliomaria (lungo), mentre i nomi di altri due - pur se non ancora ufficializzati - si sono appresi ieri. Si tratta di Chris Monroe e Povilas Cuckinas.

Quest'ultimo, centro lituano di 29 anni per 2.10 d'altezza è una vecchia conoscenza, avendo giocato in Brianza nella stagione 2007-08 con la maglia Tisettanta. L'altro, invece, è un esterno americano di 31 anni che in Italia ha giocato a Pavia, Napoli, Milano e Brindisi, che è stato tra l'altro anche in Francia al Roanne, in Grecia al Paok Salonicco e al Drama oltre che in Ucraina al Budivelnik.
Probabile che nell'elenco dei giocatori brevettati per gli allenamenti possa inserirsi anche Gino Cuccarolo, 25enne lungagnone reduce dalla stagione alla Benetton Treviso.

f.cavagna

© riproduzione riservata

Tags