Lunedì 17 Settembre 2012

Cantù, l'abbraccio dei tifosi
Un migliaio alla presentazione

CANTÙ - «Non vi aspettavamo così in tanti: i "vecchi" vi conoscono già, è stata sicuramente una piacevole sorpresa per i nostri nuovi giocatori»: questo il saluto con il quale il presidente Anna Cremascoli ha chiuso la mezz'ora abbondante di presentazione della Pallacanestro Cantù 2012/2013.
Era infatti pieno lo spazio dei campetti situati all'esterno della Ngc Arena, dalla parte degli ingressi, con una presenza di pubblico un po' difficile da quantificare ma certo vicina al migliaio di appassionati che hanno presenziato alla "vernice" della squadra al completo per la prossima stagione. Così, ritrovati tutti i nazionali, la festa degli Eagles è stata la giusta cornice per il primo abbraccio fra il pubblico di Cantù e i suoi giocatori.

Due giorni al completo e ciò fa piacere a coach Andrea Trinchieri, al via della sua quarta stagione canturina: «Ero preoccupato per le assenze, dopo due allenamenti sono più sereno perché vedo che c'è la mentalità giusta per poter fare, con l'aiuto della nostra gente, qualcosa di interessante, a cominciare da sabato a Rimini, dove andremo a giocare per vincere».

L'aspetto sportivo ha confermato la determinazione del presidente della Pallacanestro Cantù che alla domanda «soddisfatta di questa squadra?» ha risposto di getto: «Io non sono mai soddisfatta, lo sarò quando appenderemo qualcosa di nuovo al soffitto del Pianella».

Leggi i servizi e gli approfondimenti nell'edizione de La Provincia in edicola lunedì 17 settembre

f.cavagna

© riproduzione riservata