Sabato 29 Settembre 2012

Spettacolo sul Lario
Ecco la Centomiglia

COMO - Centomiglia del Lario numero 63 pronta al via. Domenica alle 14.30 scatta la tradizionale gara di fondo organizzata dallo Yacht Club Como. «C'è grande attesa come sempre - commenta il presidente Giancarlo Ge - perché questa è la gara di durata più longeva della storia della motonautica italiana. Nata nel 1949, anche se vent'anni dopo la Pavia - Venezia, la nostra gara ha avuto una continuità annuale, senza mai interruzioni come altre».
Sabato si è svolto il primo atto dell'evento con Gara 1 del campionato europeo endurance gruppo B e la prova finale del campionato italiano offshore 3000. E proprio la 3 litri ha anticipato quella che sarà la sfida di oggi. Sul gradino più alto del podio i napoletani Diego e Massimo Testa, davanti al portacolori dello Yacht Club Como, Serafino Barlesi e Roberto Lo Piano e Barone Garofalo. Quarto il lecchese Massimo Capoferri.
Dunque sarà battaglia, con Serafino Barlesi impegnato a scrivere per la sesta volta il suo nome nell'albo d'oro della Centomiglia. Il pilota romano, ormai "di casa" sul lago di Como, non dispone del suo Offshore 6 litri con il quale ha corso le altre edizioni, perché rimasto negli Emirati Arabi per partecipare al Mondiale X-Cat.
Tra gli avversari di Barlesi, oltre agli altri partecipanti al campionato italiano, anche i comaschi sono intenzionati a dire la loro. Soprattutto Roberto Ruggieri e Andrea Ferrara con il loro gommone rigido Naumatex sospinto da motore 8.200 cc. Ruggeri e Ferrara, in gara 1 dell'Europeo Endurance, sono stati penalizzati per presunto tocco di boa. «Non abbiamo commesso alcuna infrazione - assicura Ruggieri - e attendiamo l'accoglimento del nostro ricorso».
Programma - Dalle ore 9 alle 10.30 - verifiche della Centomiglia. Dalle 10.30 alle 11.30 prove libere. 12.30 Gara 2 Europeo endurance. 14.30 partenza Centomiglia e Gara 3 Endurance. 17 premiazioni.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags