Venerdì 08 Febbraio 2013

Il Como e le avversarie dirette
La salvezza si gioca sulle punte

COMO - I movimenti più importanti nella sessione invernale di mercato sono stati in attacco, dove si sono verificati anche alcuni scambi nel girone. Senza dubbio è stato buono l'impatto dei nuovi del Como. Mendicino in tre partite ha segnato quattro reti, Migliorini sembra aver portato un po' di sicurezza in difesa. Restano da vedere all'opera l'attaccante esterno Schenetti, in campo a Portogruaro per pochi minuti, e il centrocampista Taider.
Considerando le squadre tra 19 e 27 punti, vale a dire dalla Reggiana terz'ultima alla Feralpi Salò, la società che ha operato con più energia sul mercato è stata la Cremonese che ha portato a buon fine tra l'altro la trattativa più importante, probabilmente la più eclatante del girone, ossia l'arrivo di Pinardi dal Vicenza. A Cuneo è arrivato dal Lumezzane un giocatore potenzialmente molto forte per la categoria, Omar Torri. Da valutare anche il cambio in attacco operato dal Portogruaro, a 21 punti con il Como, che ha riportato in Veneto l'amato Altinier dal Benevento per sostituire il capocannoniere del campionato Della Rocca, ora però infortunato, ceduto al Carpi per ragioni di bilancio.

Leggi l'approfondimento su La Provincia di venerdì 8 febbraio

l.cavatorta

© riproduzione riservata

Tags