Abass, Cantù e Cremona «Partita delicatissima»
Awudu Abass intervistato a fine derby da Pietro Terraneo (Foto by FOTO BUTTI / POZZONI)

Abass, Cantù e Cremona
«Partita delicatissima»

Il capitano parla alla vigilia della sfida di domani sera al PalaDesio tra Acqua Vitasnella e Vanoli Cremona

È la vigilia di Acqua Vitasnella-Vanoli Cremona (domani alle 20 al PalaDesio di Desio con diretta tivù su Raisport) e per l’ambiente canturino è l’ora di tenere alta la concentrazione, dopo il bel successo nel derby con Milano.

Per il capitano Awudu Abass, ma non solo per lui, si tratta di uno degli snodi decisivi da qui al termine della stagione regolare.

«Partita delicata - spiega -, mi pare ovvio. Con Milano ci siamo portati in pari a livello di numero di sfide, viste che noi avevamo il recupero. E ora siamo nei playoff, a questo punto tocca soltanto a noi. Non dobbiamo più sperare anche sui risultati delle altre, il destino più che mai passa dai nostri canestri. Quindi dobbiamo stare anche più attenti, per non sbagliare. Riuscissimo a vincere, poi, faremmo un ulteriore passo in avanti, perché a quel punto saremmo addirittura settimi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA