Accelerata decisiva  Pancotto alla firma
Cesare Pancotto sta per diventare il nuovo allenatore della Pallacanestro Cantù (Foto by foto d’archivio)

Accelerata decisiva

Pancotto alla firma

Chiusa la trattativa manca solo l’ufficialità per la sigla dell’accordo tra la Pallacanestro Cantù e il suo nuovo coach.

La trattativa tra la Pallacanestro Cantù e Cesare Pancotto ha subìto un’ulteriore accelerazione nelle ultime ore, al punto che ormai le parti sono pronte alla firma.

L’allenatore dell’Acqua San Bernardo verrà messo sotto contratto per una stagione, la prossima, con opzione per quella successiva. In pratica, tecnicamente, si tratta di un “1+1”.

È dunque confermato che sarà il 64enne marchigiano di Porto San Giorgio il successore di Nicola Brienza sulla panchina canturina.

Tornando a Pancotto, parliamo di un coach da oltre mille partite in serie A che ha sempre fatto dello scrupoloso e certosimo lavoro in palestra - con la cura dei particolari - uno dei propri capisaldi e che ha sempre posto molta attenzione ai rapporti umani con i propri interlocutori. Primi tra tutti, ovviamente, i giocatori.

Come già anticipato, del suo staff in Brianza farà parte il canturino Antonio Visciglia, mentre resta ancora da sciogliere il nodo inerente l’altro assistente, anche se tutta una serie di indizi parrebbero convergere sulla figura di Marco Gandini, milanese di Melegnano, già a Cantù tra il 2003 e il 2005 come allenatore delle giovanili e assistente di Pino Sacripanti e dal 2016 assistente nella stessa Verona appena lasciata da Daniele Della Fiori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA