Due pass (quasi tre) per Crimi
Agli Italiani ci va da protagonista

Il comasco si è messo in mostra nella fase zonale del Campionato di Specialità di artistica maschile

Due pass (quasi tre) per Crimi Agli Italiani ci va da protagonista
Lorenzo Crimi (a sinistra) sul podio

Due biglietti per gli Italiani (e il terzo mancato “grazie” a un po’ di sfortuna) e l’argento nel volteggio. Lorenzo Crimi si è messo in mostra nella fase zonale (interregionale) del Campionato di Specialità di artistica maschile, nella sezione Gold, nella categoria Senior.

Sulla pedana del palazzetto di Mortara, il rovellaschese era l’unico comasco ed era impegnato in tre attrezzi. Il risultato migliore, per il portacolori della Pro Patria Bustese, è arrivato al volteggio dove, con il punteggio di 13,450 (media tra i due salti con 13,850 e 13,00) ha chiuso al secondo posto, alle spalle del padrone di casa, Lino Garza. Quindici centesimi hanno impedito a Crimi di salire per la seconda volta sul podio.

Il ginnasta comasco, con il punteggio di 13,100, ha dovuto accontentarsi della medaglia di legno al corpo libero. Un vero peccato, considerando che Lino Garza e Luca Corsico, entrambi con 13,250 hanno intascato, rispettivamente il terzo e il secondo posto. Anche l’oro, messo al collo dal lecchese Lorenzo Bonicelli, con 13,500 era a portata di mano del rovellaschese.

Ma il top della sfortuna Crimi l’ha provato al cavallo con maniglie. L’atleta della Pro Patria ha eseguito in maniera spettacolare tutto l’esercizio, cadendo però nell’uscita. Un errore che è costato carissimo in termini di punti, con il comasco che ha dovuto accontentarsi di un modesto 10,40 che cancella le possibilità di approdare al Campionato italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}