Errigo, a Erba ci sarà
Ma è sciabola, non fioretto

La fuoriclasse della Comense non rinuncia alla gara di casa, anche se con una nuova arma

Errigo, a Erba ci sarà Ma è sciabola, non fioretto
Arianna Errigo

Tra i 1.500 schermidori che dal 7 al 9 ottobre prossimi invaderanno il Lariofiere di Erba per la prima prova nazionale delle tre armi ci sarà Arianna Errigo.

La campionessa non poteva mancare nella gara di “casa” (a organizzare è la Comense Scherma che domani alle 11 illustrerà la tre giorni in una conferma stampa a Palazzo Cernezzi nella sala giunta ), ma non cercatela tra le iscritte alla prova di fioretto.

Il suo nome infatti compare nell’elenco delle atlete che andranno a caccia del pass per il tricolore, nella sciabola. Non è una novità assoluta per la ventottenne monzese che solo pochi mesi fa, a giugno, ha conquistato, con il team dei Carabinieri, il tricolore a squadre proprio nella sciabola.

La nerostellata non ha mai nascosto la sua passione per quest’arma. «Mi diverto moltissimo quando tiro», ha commentato a più riprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}