Finale amara per Rottoli
Ma in classifica fa il salto

Il giovane comasco sconfitto al torneo Itf del Cairo

Finale amara per Rottoli Ma in classifica fa il salto
Lorenzo Rottoli

Lorenzo Rottoli non ce l’ha fatta. Al torneo Itf del Cairo (terra battuta, montepremi 15 mila dollari) il tennista comasco ha disputato, perdendola, la sua prima finale in un torneo Itf Senior. L’avversario non era certo semplice: il libanese Hady Habib, numero 700 al mondo ha avuto la meglio in poco meno di un’ora e mezza di gioco, con il punteggio di 6-3 6-4.

Habib è partito forte, portandosi subito sul 2-0, immediata la replica di Rottoli, bravo a riportarsi sul 2-2. L’equilibrio si è nuovamente spezzato sul 4-3 per il libanese, quando Rottoli ha perso il servizio e l’avversario ha chiuso il primo set sul 6-3. Nel secondo set, andamento identico, ma a parti invertite: Rottoli, sul 2-0, si è fatto recuperare. Poi, sempre sul 4-3 a suo favore, Habib ha nuovamente strappato il servizio al comasco, aggiudicandosi set e partita con il punteggio di 6-3 6-4.

Spiccano, in una partita comunque combattuta, gli 11 ace di Habib, un’arma che si è rivelata preziosissima nei momenti-clou. A suo favore anche il computo totale dei punti vinti: 68 per il libanese, 57 per il comasco. Nonostante la sconfitta, il torneo egiziano ha certificato il salto di qualità del diciannovenne comasco, che ora può ritagliarsi – come l’amico Federico Arnaboldi – uno spazio importante nel circuito Itf Senior, vale a dire gli ex Futures.

Rottoli, inoltre, da poche settimane è seguito da Diego Nargiso sui campi del Tennis Club Grillo a Capiago Intimiano. Il coach, ex azzurro di Davis, ha fatto l’en plein dei giocatori top comaschi, visto che da oltre un anno è il coach di Federico Arnaboldi e, nei giorni scorsi, ha trovato l’accordo anche con il cugino Andrea. Che, questa settimana, è negli Usa per disputare le qualificazioni agli Indian Wells, Atp 1000 sul veloce con montepremi di oltre 9 milioni di euro. Federico, invece, tonerà in campo la prossima settimana in un Itf da 15 mila dollari a Platja d’Aro, in Spagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True