«Io via dagli Usa
Sono più sicura qui»

Aurora Novati tennista canturina di ventidue anni, da due anni si è trasferita in Usa dove oltre al suo impegno sportivo, affianca quello universitario

«Io via dagli Usa Sono più sicura qui»
La canturina Aurora Novati
(Foto di lariosport lariosport)

In questa grave situazione epidemiologica che ormai da più di un mese sta colpendo tutto il mondo, c’è chi ha potuto constare con i propri occhi come questo maledetto coronavirus è affrontato in Italia e in America, precisamente in Texas.

Aurora Novati infatti, tennista canturina di ventidue anni, da due anni si è trasferita in Usa dove oltre al suo impegno sportivo, affianca quello universitario e che, dopo lo svilupparsi dell’epidemia anche nel continente americano, ha optato per ritornare a casa, a Cantù. «Sono partita dagli Stati Uniti il 29 marzo quando la situazione stava peggiorando di giorno in giorno, in Texas per esempio, dove mi trovavo, stavano appena chiudendo i ristoranti - esordisce Aurora -, inizialmente ho lasciato il campus universitario e vivevo a casa di un’amica, ma nessuno riusciva a comprendere la gravità della situazione, anzi quando indossavo la mascherina pensavo tutti che fosse esagerato. In ogni caso fortunatamente in Texas l’epidemia non ha raggiunto un livello di gravità paragonabile a quello italiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}