Memorial Soldati, c’è l’Attili-bis
Trionfa sul green di Villa d’Este

Si è conclusa la prima parte del Circuito Teodoro Soldati

Memorial Soldati, c’è l’Attili-bis Trionfa sul green di Villa d’Este
I vincitori del Circuito Soldati

Nella fase finale del circuito regionale numero 19 (quinta edizione lombarda intitolata Memorial Teodoro Soldati) svoltasi in due giornate al Circolo Golf Villa d’Este con 45 concorrenti, due di loro hanno bissato il successo dell’edizione 2020 quando gareggiavano nella fascia d’età inferiore.

In questo torneo regionale formula match-play 2 delle 6 medaglie d’oro in palio sono state confermate dal 15enne bergamasco Matteo Arzuffi e da Benedetta Attili, prima nel 2020 fra le “baby”, sul campo di casa a Montorfano.

Stavolta la giocatrice del Golf Villa d’Este, 13 anni, dopo aver superato Alice Molgaro (Molinetto Cernusco) 6-5 e Sofia Facchinetti (Franciacorta) 3-2, ha però vinto senza disputare il giro conclusivo perchè l’avversaria bergamasca ha dovuto rinunciare a causa di una situazione febbrile. Nel complesso vanno segnalate (su 6) 3 affermazioni a favore dei baby-golfisti tesserati a club milanesi.

Il percorso di Monticello, a Cassina Rizzardi, ospiterà domenica prossima la finale regionale formula medal di questa rassegna giovanile del Trofeo Soldati: gareggeranno 48 concorrenti equamente suddivisi nelle 3 categorie m/f pulcini, cadetti e ragazzi. Saranno premiati i primi 3 classificati di ogni categoria.

I risultati delle finali match-play a Montorfano

Categoria Baby Under 12 femm.: Stella Bigoni (Le Rovedine Opera)-Sofia Soccol (id) 4-3; masch.: Gabriele Dossi (Campodoglio Chiari)-Giulio Palma (Molinetto Cernusco) 2-1.

Cat: Pulcini Under 14 femm.: Benedetta Attili (Villa d’Este)-Beatrice Rota Nodari (Bergamo Albenza) p.r.; masch.: Carlo Melgrati (Milano)-Filippo Bonaiti (Bergamo Albenza) 5-4.

Cat. Cadetti Under 16 femm.: Aurora Castelli (Castello Tolcinasco)-Martina Maddalena (Ambrosiano) 4-3; masch.: Matteo Arzuffi (Colli Bergamo)-Francesco Renzella (Castello Tolcinasco) 4-3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}