Niente podi, ma Patetta è ok
E quanto migliora Santoianni

Si chiude senza medaglie la spedizione comasca agli Italiani di Roma

Niente podi, ma Patetta è ok E quanto migliora Santoianni
Martino Pavan (a sinistra) e Manuel Santoianni (Como Nuoto)

Niente podi comaschi ai campionati italiani di nuoto conclusi allo stadio del nuoto del Foro Italico a Roma.

La spedizione comasca, meno nutrita rispetto al passato – forfait di Letizia Paruscio della Canottieri Aniene, solo 30 atleti al posto dei consueti 70 ammessi alle finali, assente anche Veronica Montanari della Vela Ancona – si è comunque messa in luce con i ragazzi in gara.

Importanti piazzamenti per Ludovica Patetta, atleta bellagina in forza alla sezione di Segrate della In Sport Rane Rosse: ottimo quinto posto nella categoria Senior nei 400 misti, nuotati in 4’52”03, mentre ha chiuso i 200 misti in dodicesima posizione in 2’21”11 e i 200 dorso in tredicesima, nuotando in 2’21”01.

Per la Como Nuoto Recoaro, due gli atleti in gara, Manuel Santoianni e Martino Pavan. Il primo ha evidenziato tutti i progressi degli ultimi mesi, gareggiando nonostante un recente infortunio. Nei 50 rana Juniores ha chiuso tredicesimo in 29”90, collocandosi quarto tra gli atleti del suo anno. Nei 100 rana, Santoianni ha chiuso la gara in ventiseiesima posizione in 1’06”36.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True