Ammonizione per Cantù  Una svista sugli sponsor
Jamie Smith (Foto by Andrea Butti)

Ammonizione per Cantù

Una svista sugli sponsor

Non segnalati prima della partita i nomi dei marchi, così sono diventati irregolari nella gara con Reggio

Con Cantù, le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Adesso spunta l’ammonizione forse più strana che la società abbia mai ricevuto nella sua storia. Nel comunicato del giudice sportivo, tra i provvedimenti presi a carico di tesserati e società dopo l’ultima giornata disputata il 30 (anzi l’anticipo di quella che si è conclusa ieri), c’è l’ammonizione alla società brianzola per l’utilizzo sulla maglia di «marchi non autorizzati». Si tratta dei marchi che dall’inizio del torneo sono sulle maglie di Cantù: Red October, Columbus, Intesa San Paolo, Paparelli, Macron. Tutto per una svista: non sono stati segnalati sul documento che si consegna all’inizio della partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA