Anzani e il Mondiale  «Non vedo l’ora»
Simone Anzani, 26 anni, centrale di Bizzarone, protagonista nell’ultima stagione con la maglia di Modena

Anzani e il Mondiale

«Non vedo l’ora»

Domenica l’esordio degli azzurri a Roma. Il comasco: «È la mia seconda esperienza iridata».

L’Italia esordirà nel Mondiale “casalingo” nel prestigioso scenario del Foro Italico domenica alle 19.30 contro il Giappone. Gara inaugurale che sarà trasmessa su Rai 2.

A pochissimi giorni dall’esordio a parlare è Simone Anzani, il comasco di Bizzarone: «Ci sentiamo bene, manca ormai veramente poco e la tensione, quella giusta, comincia a farsi sentire. Per me sarà il secondo Mondiale e sarà ancora più bello, dato che lo giocheremo in casa. Noi tutti ci sentiamo pronti anche se continuiamo a lavorare per perfezionare gli ultimi aspetti. Domenica ci aspetta una gara in uno scenario unico e non vediamo l’ora di scendere in campo».

Il centrale azzurro poi prosegue parlando dell’attesa intorno alla squadra: «Sapere che in 70mila hanno già comprato i biglietti naturalmente mi inorgoglisce. Ho anche letto che rappresenta un record rispetto al fatto che non abbiamo ancora iniziato e non mi sembra un fattore secondario. Da quello che mi pare di capire l’attenzione attorno a noi sta aumentando, ma credo che questo rappresenta qualcosa di positivo per l’intero movimento pallavolistico nazionale e al contempo è uno stimolo a fare sempre meglio».

L’intervista completa sulla Provincia di venerdì 7 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA