Arnaboldi avanti  in Francia  E ora sfida un bosniaco
Il canturino Andrea Arnaboldi (Foto by foto Merio)

Arnaboldi avanti in Francia

E ora sfida un bosniaco

Andrea ha battuto al 2° turno in Normandia il russo Vatutin. Per accedere agli ottavi deve adesso battere Basic.

Prosegue spedito il cammino di Andrea Arnaboldi alla 27a edizione del Challenger Atp di Cherbourg-La Manche, in Normandia, su superficie veloce, con 50 mila dollari di montepremi. Il tennista canturino ha infatti vinto la seconda sfida del torneo francese, accedendo così al terzo turno. Dopo aver superato agevolmente il bulgaro Dimitar Kuzmanov al primo turno, Arnaboldi ha battuto in due set il russo Alexey Vatutin, testa di serie numero 10 del torneo e numero 212 del ranking Atp.

Sembrava quasi una riedizione della partita di apertura, con Arnaboldi partito forte sul 2-0. L’avversario è però rientrato in partita, costringendo il canturino a battagliare per il set al tie-break. Decisamente più in discesa il 2° set, vinto 6-2. In campo, la sfida è durata 1h36’.

Al terzo turno, che mette in palio l’accesso agli ottavi di finale, Arnaboldi affronterà il bosniaco Mirza Basic, che ha battuto sin qui l’azzurro Luca Vanni e il turco Cem Ilkel. Già numero 74 al mondo nel 2018, Basic si trova ora in 313esima posizione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA