B come Bugatti, per la quarta volta Va a Vigevano per fare il salto
Fabio Bugatti lascia Olginate per Vigevano

B come Bugatti, per la quarta volta
Va a Vigevano per fare il salto

Il prodotto del vivaio del Pgc resta nell’elite della cadetteria

Quarto anno di fila nella serie B di basket per il canturino Fabio Bugatti, che lascia Olginate per accasarsi a Vigevano.

Un trasferimento importante per il giocatore del 1998 di Mirabello che passa così da una squadra in lotta per la salvezza, a una piazza ambiziosa, con un passato in Legadue e con un grande pubblico.

A metterlo in luce è stato in particolare l’ultimo campionato giocato da protagonista a Olginate (12 punti di media tirando 63% da due e 36% da tre in 28 minuti) risultando il miglior marcatore della squadra lecchese, ma anche il 3° tiratore da due e il 4° nelle percentuali complessive del girone B.

Cresciuto nel Progetto Giovani Cantù, con tutta la trafila giovanile fino allo scudetto Under 20 del 2016, poi un campionato in C Silver e un anno aggregato alla serie A, Bugatti in seguito è salito in serie B disputando una stagione nella piemontese Alba e due a Olginate.

Ora il suo trasferimento a Vigevano agli ordini di Paolo Piazza, il coach di Lesmo ed ex Pallacanestro Como in B2, confermato sulla panchina dei pavesi per il quarto anno di fila. Vigevano è stata rifondata nel 2013 ripartendo dalla serie D, e nel 2014 vince la semifinale contro il Lomazzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA