Baronchelli si racconta a Cantù E strappa gli applausi convinti
Gianbattista Baronchelli , la sua bici e le sue maglie a Cantù

Baronchelli si racconta a Cantù
E strappa gli applausi convinti

L’ex campione ha presentato “Dodici secondi”, il libro sulla sua carriera

Il pretesto, manco a dirlo, è stata la presentazione di “Dodici secondi”, il libro scritto da Giancarlo Giannella ed edito da Lyasis, sulla sua carriera. In realtà, ed è questo il bello, alla fine è risultato un giro - bello lungo - intorno all’uomo e al campione.

E il folto pubblico ha apprezzato, applaudendo alla fine di ogni intervento del campione. Un campione che ha conquistato tutti.

Gianbattista Baronchelli, Tista per gli amici e Gibì per i tifosi, è arrivato a Cantù, ospite - nella sala Zampese della Bcc (con il presidente Angelo Porro in prima fila) - del suo grande amico Antonio Molteni che, dopo aver letto le 600 pagine della bozza del libro, oggi può tranquillamente esserne un testimonial vivente anche nella versione di molto accorciata per volere dell’editore Luca Merisio, pure lui sul palco.

A moderare, il capo dei servizi sportivi de La Provincia, Edoardo Ceriani. Nel folto pubblico anche Paolo Frigerio, presidente del Cc Canturino e CentoCantù, Achille Mojoli, numero uno del Panathlon di Como, e Franco Bettoni, presidente della Fci di Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA