Avanti con il capitano
La Torre, un altro anno

Accordo tra il giocatore e il club per la terza stagione a Cantù.

Avanti con il capitano La Torre, un altro anno
Andrea La Torre, viterbese, 2.02 d’altezza di accinge alla sua terza stagione in Brianza

Di questi tempi, trascorrere tre anni nella stessa squadra rappresenta per qualsiasi giocatore una sana anomalia. Perché ormai va di moda cambiare spesso e volentieri latitudine e longitudine. Talvolta perché è lo stesso atleta a sentire l’esigenza di cambiare aria, cercando magari altrove più minuti o più soldi o una dimensione diversa. Altre perché è invece la società a sollecitare neppure tanto velatamente il momento del distacco e del congedo.

Al contrario, il rapporto tra Andrea La Torre e la Pallacanestro Cantù da ieri prosegue ufficialmente entrando nella terza stagione.

Nel corso del pomeriggio, infatti, la S.Bernardo-Cinelandia ha annunciato la conferma nel roster di colui che è stato il suo ultimo capitano, vale a dire l’ala viterbese di 2.02 d’altezza che non più tardi domenica scorsa ha compiuto 23 anni.

La Torre era giunto in Brianza nel novembre del 2018, a campionato appena iniziato e con la maglia biancoblù ha sin qui collezionato 45 presenze in serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True