Bazarevich: «Avremmo bisogno

di essere più lunghi tra gli esterni»

Il coach dell’Acqua Vitasnella fa il punto della situazione in vista del match di domenica con Reggio Emilia.

Bazarevich: «Avremmo bisogno di essere più lunghi tra gli esterni»
Coach Sergej Bazarevich

«Dobbiamo lavorare soprattutto sui continui cali di concentrazione che accusiamo all’interno di una stessa partita, perché queste amnesie ci stanno costando parecchio». Sergej Bazarevich, il coach dell’Acqua Vitasnella, fa il punto in attesa della sfida di domenica in campionato con Reggio Emilia, seconda in classifica.

«Con la Grissin Bon dovremo intanto dimostrare che quello di mercoledì in Coppa è stato solo un incidente - puntualizza - e dunque mi attendo la giusta reazione da parte della squadra».

A proposito della quale, l’allenatore russo sostiene: «Avremmo bisogno di essere un po’ più lunghi tra gli esterni» auspicando in tal modo che il mercato possa portare in dote un giocatore perimetrale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA