Cantù, c’è il nigeriano Ndubuisi
Sostituirà Bayehe per un mese

Prospetto interessante: 19 anni, 214 centimetri di lunghezza, un fisico possente, quest’anno completerà il suo percorso di formazione italiana

Cantù, c’è il nigeriano Ndubuisi Sostituirà Bayehe per un mese
Chicka Timothy Ndubuisi

È un gigante nigeriano, al secolo Timothy Ndubuisi, il sostituto per la prima parte di stagione di Jordan Bayehe. Il giocatore si è aggreghato ieri al resto del gruppo e si fermerà a Cantù per un mese, in attesa che Bayehe faccia ritorno dal Ruanda dove disputerà gli Afrobasket.

Ndubuisi è un prospetto assolutamente interessante: diciannove anni, 214 centimetri di lunghezza, un fisico possente, quest’anno completerà il suo percorso di formazione italiana. Fatto non secondario, che tra un anno lo renderà un giocatore molto appetibile in serie A e A2.

Arriva dalla Sicilia, dove la scorsa stagione si è messo in luce con la maglia del Melfa’s Gela, formazione di serie C Gold. Ed è proprio per concessione della società siciliana che il giocatore farà questa importante esperienza nel ritiro canturino: sarà certamente visionato con attenzione dallo staff tecnico, ma non sarà comunque tesserato. A metà settembre, conclusa l’esperienza canturina, tornerà a Gela per unirsi ai suoi compagni.

Intanto si attende il ritorno di Bayehe. Con il Camerun è a Kigali, il debutto sarà il 25 agosto e, se dovesse arrivare fino in finale, non tornerà prima del 6 settembre. La società lo aspetta e Sodini ancora di più: ha fatto capire che intende puntare tanto sul lungo camerunense. Tempi più stretti, invece, per l’americano Robert Johnson: si conta di averlo a Cantù già nel fine settimana, una volta ultima le pratiche per il visto che gli consentirà di atterrare e restare per un anno in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}