Cantù, ecco Pino e la Virtus
Iniziativa social per i tifosi

La società si sta mobilitando per la gara di domenica con la Bologna della stella ex Nba Chalmers

Cantù, ecco Pino e la Virtus Iniziativa social per i tifosi
Stefano “Pino” Sacripanti
(Foto di Butti)

Continua la prevendita per la sfida contro la Segafredo Virtus Bologna, con alte aspettative per quanto riguarda l’affluenza al PalaBancoDesio. L’obiettivo è superare quota 4 mila spettatori, sfiorata lunedì contro Brindisi.

È una superclassica del basket italiano e non mancheranno gli spunti di interesse: su tutti, la posizione in classifica delle due squadre, visto che a questo punto della stagione è uno scontro diretto – quasi uno spareggio – per la zona playoff.

In secondo luogo ci sarà sicuramente curiosità per la presenza, nella Virtus, di Mario Chalmers, ex stella dei Miami Heat, con cui il neo giocatore bianconero ha conquistato due anelli Nba. C’è poi la sfida in panchina tra due allenatori come Nicola Brienza e Stefano “Pino” Sacripanti, l’allievo contro il maestro: due amici, prima ancora che colleghi. A questo si aggiunge il ritorno a Desio di altri due ex canturini, David Cournooh e Pietro Aradori, quest’ultimo fresco di nomina a capitano della Segafredo.

La Pallacanestro Cantù ha anche lanciato un’iniziativa “social” per i tifosi: chi posterà sulle pagine Facebook e Instagram della società una foto curiosa con i biglietti o gli abbonamenti, accompagnata dall’hashtag #unitipercantu, potrà vincere due biglietti nel settore “Diamond”, il più “vip” del palazzetto, per la partita casalinga contro l’Alma Trieste, in programma a Desio domenica 24 marzo, alle 17.30. Inoltre, il vincitore – sarà scelto quello che otterrà più “like” – potrà seguire anche l’allenamento di rifinitura della squadra a Desio, come da tradizione in programma la mattina della partita.n 

© RIPRODUZIONE RISERVATA