Cantù resta in attesa
È slittato a oggi l’esito dei tamponi

Si aspetta il riscontro riguardo la negatività degli ultimi sei atleti per riprendere a ranghi completi.

Cantù resta in attesa È slittato a oggi l’esito dei tamponi
Coach Cesare Pancotto non vede l’ora di ritrovare tutta la sua squadra

Se non vi sia più alcun caso di positività tra i giocatori dell’Acqua S.Bernardo lo si apprenderà soltanto oggi. Perché l’esito dei tamponi effettuati venerdì e inizialmente atteso per la serata di ieri non si è palesato.

Chissà dunque se oggi si potrà chiudere un cerchio che si era aperto quasi un mese fa, vale a dire in occasione del primo caso di contagio in casa biancoblù, quello che aveva colpito Jaime Smith l’11 ottobre, il giorno stesso del derby con Varese. Più in là, il 25, era toccato a La Torre e Bayehe diventare preda del coronavirus e il 28 il Covid-19 aveva raggiunto altri sei loro compagni. Nove, dunque, complessivamente.

Ora, finalmente, si vorrebbe tanto che fosse finalmente tutto finito, così che nella Brianza dei canestri si possa dunque tirare un sospiro di sollievo.

Intanto, qualora i sei giocatori tornassero ufficialmente oggi negativi, potrebbero (ri)frequentare la palestra non prima tuttavia di essersi sottoposti a una nuova visita medico-sportiva per l’idoneità all’attività agonistica. Questo accadrebbe verosimilmente domani mattina, dopodiché nel pomeriggio l’eventuale via libera agli allenamenti al “Caimi” dove si unirebbero ai compagni di squadra che hanno già affrontato lo stesso percorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True