Cantù, un nome per il dopo Burnell
È Thomas, ha già giocato in Coppa

Arriverebbe dal Groningen in Olanda, la società l’aveva già seguito l’anno scorso

Cantù, un nome per il dopo Burnell È Thomas, ha già giocato in Coppa
Daniele Della Fiori, general manager della Pallacanestro Cantù
(Foto di Butti)

A caccia dei caccia americani da quintetto. La Pallacanestro Cantù non sta ferma, anzi. E i contatti sull’asse general manager (Daniele Della Fiori)-allenatore (Cesare Pancotto) si stanno intensificando.

Tra le tante posizioni vagliate, starebbe per tornare prepotentemente di moda un giocatore già seguito a lungo l’anno scorso. Una sorta di anti (o nuovo, fate voi) Jason Burnell, visto che proprio con JB è stato in corsa per il posto da 4 titolare. Ecco dunque tutte le piste che portano a Donte Thomas, 24 anni, ala di Calumet City, Illinois (dato per 201 centimetri e 102 chili).

Nella stagione appena conclusa, Thomas ha giocato in Olanda, al Donar Groningen (soprattutto s’è distinto nella Fiba Europe Cup) , ma Della Fiori s’era già accorto di lui dopo la stagione in Finlandia (la prima fuori dagli Usa) al Ktp Basket. Uscito da Bradley Braves, il percorso tecnico di Thomas è molto molto simile a quello di Burnell: un 4 muscolare di energia e atletismo, già pronto a sostenere tranquillamente il ruolo di 3, ma all’occasione anche 5 di impostazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}