Johnson se ne va        Giocherà in Polonia
Robert Johnson (Foto by Andrea Butti)

Johnson se ne va

Giocherà in Polonia

Torna in Polonia, nel campionato in cui è iniziata la sua carriera europea due stagioni fa: è stato ufficializzato dal Legia Kosz

«S.Bernardo-Cinelandia Park Pallacanestro Cantù comunica di aver risolto il contratto in essere con l’atleta Robert Johnson». Un comunicato stringatissimo della Pallacanestro Cantù – ed è facile anche capire perché non ci siano troppi saluti e commiati – ha posto fine alla vicenda. Il giocatore ha immediatamente trovato squadra. Torna in Polonia, nel campionato in cui è iniziata la sua carriera europea due stagioni fa: è stato ufficializzato dal Legia Kosz.

Cantù intanto pensa – senza frenesia – al possibile successore. In queste ore sono circolate alcune voci. La più attendibile è quella che porta a Luca Vitali, esperto play sotto contratto con Brescia, ma ultimamente fuori squadra. Trentasei anni, l’ex Nazionale sarebbe una garanzia di resa, ma potrebbe volerci un po’ di tempo prima di vederlo in campo, per problemi alla schiena. Fattore questo che non piacerebbe troppo alla dirigenza di Cantù.

L’altro profilo è quello di Wes Clark, giocatore che i tifosi conoscono bene. È stato il bomber di due stagioni fa a Cantù, è già in possesso di visto perché è nel roster di Brindisi, dove non sta giocando molto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA